Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.992,18
    -305,55 (-0,89%)
     
  • Nasdaq

    13.434,13
    -105,16 (-0,78%)
     
  • Nikkei 225

    27.011,33
    -120,01 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1251
    -0,0055 (-0,48%)
     
  • BTC-EUR

    33.180,91
    +85,91 (+0,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    855,91
    +0,10 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    24.289,90
    +46,29 (+0,19%)
     
  • S&P 500

    4.320,70
    -35,75 (-0,82%)
     

Atlantia conferma offerta vincolante per acquisizione divisione Yunex Traffic di Siemens

·1 minuto per la lettura

Atlantia ha diramato un comunicato in seguito alle indiscrezioni riportate da alcune agenzie di stampa nella giornata di ieri, secondo le quali avrebbe presentato un'offerta da $1,1 miliardi, quasi 1 miliardo di euro, per rilevare la divisione di Siemens di gestione del traffico, Yunex Traffic. In una nota diramata nella serata di ieri, il gruppo ha confermato "unicamente di aver partecipato ad un processo competitivo, avviato dal gruppo Siemens, per l'acquisto del 100% del capitale della società Yunex Traffic - attiva nel business dell'Intelligent Transportation System - e di aver presentato una binding offer". "L'offerta - si legge ancora - si inquadra nella strategia di Atlantia illustrata al mercato lo scorso 15 giugno, ed è coerente con le linee guida strategiche approvate dal Consiglio di Amministrazione della Società che prevedono investimenti, oltre che nei settori autostradale, aeroportuale e mobility digital payments in cui già opera la società, in tre nuove aree adiacenti e/o sinergiche: Intelligent Transportation Systems, Electrification/Renewables, Rail and Mobility Hubs. Atlantia si impegna ad aggiornare in modo sollecito il mercato, qualora Siemens renda noto che l'offerta presentata da Atlantia sia risultata la migliore e sia stata approvata dai competenti organi di Siemens".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli