Italia markets open in 1 hour 55 minutes
  • Dow Jones

    35.227,03
    +646,95 (+1,87%)
     
  • Nasdaq

    15.225,15
    +139,68 (+0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.547,23
    +619,86 (+2,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1293
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    45.166,57
    +1.688,37 (+3,88%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.317,16
    +57,01 (+4,52%)
     
  • HANG SENG

    23.766,62
    +417,24 (+1,79%)
     
  • S&P 500

    4.591,67
    +53,24 (+1,17%)
     

Attacco hacker alla Siae, pubblicati sul dark web documenti degli artisti

·1 minuto per la lettura
Attacco hacker (Photo: Andrew Brookes via Getty Images/Image Source)
Attacco hacker (Photo: Andrew Brookes via Getty Images/Image Source)

Un attacco del tipo ‘data breach’ è stato portato da hacker alla Siae: sono stati rubati 60 gigabyte di dati sensibili. Si tratta di un attacco ransomware. La Polizia postale indaga sul caso, attraverso il compartimento di Roma del Cnaipic (Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche).

I dati sono stati pubblicati nel dark web ed è stata fatta una richiesta di riscatto alla società in bitcoin. La Siae spiega all’AGI che non ha alcuna intenzione di dare seguito alla richiesta, e che nessun riscatto sarà pagato. Tra i dati pubblicati nel dark web, da quanto ha potuto verificare AGI, ci sono numerosi documenti di identità degli iscritti, contratti tra artisti e società, riconoscimenti di opere, Iban e dati sensibili degli associati.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli