Italia Markets closed

Attacco Iran, Trump smorza i toni: ma due razzi cadono in Green Zone Baghdad

Laura Naka Antonelli

Focus sul discorso sull'Iran proferito ieri dal presidente UsaDonald Trump. Nel commentare gli attacchi che Teheran ha sferrato contro basi irachene che ospitano militari americani, come rappresaglia per l'uccisione del generale Qassem Soleimani, Trump ha detto che "nessun americano è stato ferito nel corso del raid" (contrariamente a quanto ha affermato la stampa iraniana, che ha parlato di '80 terroristi americani uccisi' e che il "danno è stato minimo".

Il presidente ha comunque segnalato l'intenzione apparente di smorzare i toni, nell'affermare "Abbiamo missili, non c'è bisogno di usarli" e 'Gli Stati Uniti sono pronti alla pace con qualsiasi paese la cerchi', così come nel dire "Non abbiamo bisogno del petrolio del Medio Oriente". Allo stesso tempo, Trump ha detto che "imporrà immediatamente sanzioni economiche punitive contro il regime iraniano", che "all'Iran non sarà mai consentito di avere armi nucleari".

Nella notte, due razzi Katyusha sono caduti nella Green Zone di Baghdad, dove ci sono diverse ambasciate tra quella americana. Nessuna vittima, stando a quanto riportano i media principali.