Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.848,58
    -214,97 (-0,93%)
     
  • Dow Jones

    30.932,37
    -469,64 (-1,50%)
     
  • Nasdaq

    13.192,35
    +72,92 (+0,56%)
     
  • Nikkei 225

    28.966,01
    -1.202,26 (-3,99%)
     
  • Petrolio

    61,66
    -1,87 (-2,94%)
     
  • BTC-EUR

    37.039,48
    -3.181,14 (-7,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    912,88
    -20,25 (-2,17%)
     
  • Oro

    1.733,00
    -42,40 (-2,39%)
     
  • EUR/USD

    1,2088
    -0,0099 (-0,81%)
     
  • S&P 500

    3.811,15
    -18,19 (-0,48%)
     
  • HANG SENG

    28.980,21
    -1.093,96 (-3,64%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.636,44
    -48,84 (-1,33%)
     
  • EUR/GBP

    0,8667
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0965
    -0,0048 (-0,43%)
     
  • EUR/CAD

    1,5380
    +0,0036 (+0,24%)
     

Aumentano timori di liquidazioni forzate fondi hedge

Bruno Chastonay
·6 minuto per la lettura

Una ulteriore giornata di riflessione, con andamenti misti, e ampia volatilità su singole situazioni. Restano elevate le posizioni LONG / SHORT, e DERIVATI, con vari “short-squeezer” su singoli titoli (vedi GameStop ultimi giorni). L’ampio uso della leva finanziaria, derivati, tutti posizionati dalla stessa parte e con le medesime aspettative, fanno lievitare i movimenti agli eccessi. Ora tutti sul TECNO, CHIP, spronati dagli utili, mancanza produttiva. I DATI economici restano negletti, e continuano ad essere molto distorti dagli INTERVENTI dei Governi, Banche Centrali, con aiuti diretti e acquisti assets, a sostegno dell’economia. Dati che segnano un calo della fiducia CONSUMATORI, domanda debole, timori elevati, a fronte di maggiore ottimismo INDUSTRIALI, grazie agli aiuti, elevati, destinati ad aumentare e a durare a lungo. Migliori per USA, deterioramento EU, UK, al rialzo accelerato CINA, ASIA. Bene gli UTILI societari, in particolare in USA e in CINA, a dare ulteriore sostegno ai TITOLI. Elevate EMISSIONI, BUYBACK, IPO, alleanze varie, ad assorbire liquidità, che resta elevata e in continua ricerca di RENDIMENTO. Il tutto facilitato dalla debolezza del DOLLARO, dove sussistono ampi short e negatività marcata, a spingere la ricerca di ALTERNATIVE di investimento. Maggiori timori sui VACCINI, per l’efficacia, i ritardi nella loro distribuzione, e per il VIRUS, sempre molto virulento, e con le varianti ad alimentare i rischi, le chiusure e limitazioni al movimento, implementate dai vari Governi.

La POLITICA fragile, le tensioni GEOPOLITICHE in rialzo, le SANZIONI, DAZI, misure coercitive, contro tutti i “concorrenti commerciali”, non vengono soppesate al momento, visto che il futuro economico POST-COVID ha il sopravvento, con elevate ASPETTATIVE. Come pure stanno facendo i politici di vari Governi, parlando e organizzandosi per le prox riaperture delle attività, con elevate aspettative, anche se smentite dalla realtà (vedi IMF, con le sue previsioni di ieri, per il 2021). Il FOCUS in questi giorni sulla FED-USA per la loro odierna decisione di politica monetaria, con previsioni di nessuna azione, intenta a valutare gli effetti collaterali del virus. Interesse per i commenti da Biden, Yellen, e su andamento STIMOLO. Tutto questo mantiene andamenti di consolidamento, piu’ selettivi, da aumentati RISCHI di una fase CORRETTIVA di medio termine, anche importante, dopo la fine di TUTTO AL RIALZO, globale, con vari eccessi, e sempre maggiore DIVARIO entro l’economia reale e i mercati finanziari. Grande attenzione quindi alle “mosse” dei FONDI investimento, hedge, e ai segnali di eventuali rotture di livelli chiave. Per il momento resto neutrale, con aumento dell’attenzione ai vari segnali, di rischi correttivi marcati. Ridotto posizione long, nuovamente, nella mia preferita Moderna, su INDICI resta presente un eccesso di ottimismo, aspettative e speranze, già tutte contemplate e nelle quotazioni. Resto positivo su DOLLARO, valute ASIA, e per correttivo ORO, ARG ulteriore. Recupero PETROLIO completato, segnali di un certo eccesso, nel canale rialzista di medio termine, con calo di 2-4dollari che ci starebbe bene. OGGI abbiamo una VOLATILITA’ al rialzo, max da metà dicembre. YIELDS stabili attorno recenti  minimi, SPREAD invariato. METALLI in calo, COMMODITY sostenute da agri, alimentari da acquisti Cina. PETROLIO sostenuto da calo riserve, aumenta timore domanda. PREZIOSI calo correttivo prosegue. CRIPTO calo generale ulteriore. Gli INDICI misti Asia, calo correttivo EU, UK, in attesa di FED, con aumento timori di liquidazioni “forzate” da parte dei fondi HEDGE. Spinta TECNO da utili  Microsoft, bene telefonia, batterie elettriche, male banche, assicuraz, minerari, industriali, auto. Sulle VALUTE meglio DOLLARO, seguito da CHF, YEN, rialzo GBP, URSS, EST-EU ex HUF in calo, YUAN, ASIA. Cede LATAM ex BRAS in rialzo. TURK sostenuta, NORDICHE stabili. ANGLO sotto tono da rialzo dollaro.

Dati economici

PETROLIO +1.0 da calo riserve Usa – GAS +2.0 – COMMODITY rialzo da +2.0pc per SOIA, FRU – METALLI calo, URANIO e FERRO +3.5, PLAT -2.0, ARG -1.5 – MSCI -5 titoli cinesi, da veto Trump – EU ok aiuti per batterie per auto elettriche. Ok al volo in EU per Boeing 737Max. ECB evidenzia rischi di guerra valutaria e guerra vaccini. AstraZeneca si difende dalle critiche – CH yield 10anni -0.4740. ZEW sent eco genn 43.2 da 46.8. aiuti ulteriori per 2.5bln, riduzione quarantena, test obbligatorio per viaggi aereo. Debito CH +150mln/giorno. Lonza dati positivi, -4.0. Rieter -3.5, Komax +3.0. Micron fatturato -21pc, +3.8. Swisscom +4.0, AMS +2.0 – UK yield 0.27. prezzi negozi -2.2 da -1.8anno. Fresnillo post dati produz, -8.5pc. banche -2.5, Vodafone, BTGroup +1.5 – GER yield -0.54. Gfk fid cons febbr -15.6 da -7.5. Governo prev gdp 3.0 da 4.4pc per 2021, verso fine tetto limite debito. banche -1.8, industriali -4.5, Daimler -3.0, Evotec +6.5, Dtel +2.5, Varta +2.7 – FF yield -0.30. fid cons genn 92 da 95. Cerca lavoro 3.816mln da 3.586mln, +7,5pc anno. Sanofi +1.0, jv BioNtec +4.0, produz vaccino. Klepierre, Unibail +12pc posto commenti Macron. AirFF 4trim perde 1.3bln, +3.5 – ITL yield 0.61. btp/bund 115. Bil comm nonEU dic 7.9 da 6.7bln exp -4.6, imp -1.3pc. Diasorin, Tods +2,0. Interpump -2.7, Saipem +2.5, Pirelli +3.7. stellantis -3.5 – ESP yield 0.08. Telefonica +3.0, SiemensGamesa -6.0 – NL IPO InPost 2.8bln nper Parcel locker POL per 35pb azioni. RoyalKPN utili rialzo, +2.5, ING -3.0, Arcelor -4.0 – IRL fid cons genn 64.9 da 74.6 – ISL infl 4.3 da 3.6anno – FINL fid cons -0.9pc, industr 0.0 – DKR AMBU, medical devices, +14.5 – SEK Bil comm dic +2.7 da 2.4bln – USA yield 1.02, 30anni 1.78pc. asta 5anni normale. Mutui 30anni -4.1pc, yield 2.95 da 2.92pc. ordini beni durevoli dic 0.2, core +0.7pc. Microsoft +3.0, Tesla -2.0. AMC utili rialzo, +210pc. Starbucks rialzo utili oltre -3.0, segue TexasInstr. Boeing perdita 12bln anno, -3.5. Blackberry +5.8, Express +85pc. GameStop lunedi +22pc, martedi +22, oggi +110pc a doll 148, per poi recedere. AMD -3.0, Wallgreen +5.0, settore tecno -2,50/-4.50, BoA -3.0. 7eleven emis bond doll 11bln per finanz acq Speedway Gas Station da doll 21bln da Marathon petroleum. Oaktree IPO doll 1.9bln - JPN yield 0.0330. leading nov 96.4 da 94.3, e max dic 2018, coincident -0.4 – INDIA emissioni bond record – S.COREA fid cons genn 95.4 da 89.8 – CINA utili soc industr 2020 +4.1pc, dic +20.10 annuo. Sinopharm, consorzio, per doll 3.3bln Cina TCM, HK listed – AUD leading +0.1. fid industr dic 4 da 12. Cpi 4trim 0.9 e 0.9anno da 0.7pc – BRAS curr acc dic -5.4bln da +200mln. Invest diretti esteri 740mln da 1.51bln.

Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online