Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.119,20
    +504,20 (+2,33%)
     
  • Dow Jones

    31.500,68
    +823,32 (+2,68%)
     
  • Nasdaq

    11.607,62
    +375,43 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.491,97
    +320,72 (+1,23%)
     
  • Petrolio

    107,06
    +2,79 (+2,68%)
     
  • BTC-EUR

    20.300,72
    -162,32 (-0,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    462,12
    +8,22 (+1,81%)
     
  • Oro

    1.828,10
    -1,70 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,0559
    +0,0034 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    3.911,74
    +116,01 (+3,06%)
     
  • HANG SENG

    21.719,06
    +445,19 (+2,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.533,17
    +96,88 (+2,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8603
    +0,0025 (+0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0112
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,3602
    -0,0072 (-0,53%)
     

Australia, il premier di origini italiane: "In questo paese si può ottenere tutto"

(Adnkronos) - "In questo paese è possibile ottenere qualunque cosa". Commentava così l'italo-australiano Anthony Albanese la possibilità di una sua vittoria elettorale - poi confermata dalle urne - alle elezioni legislative celebrate in Australia, che lo hanno consacrato oggi primo premier non di origini Angloceltiche del paese. "L'Australia moderna è composta da persone chiamate Husic e Albanese", affermava il leader laburista, "rincuorato" dalla risposta" avuta, "in particolare dalla comunità italiana", che conta circa un milione di persone.

Albanese ha fatto spesso riferimento alla sua infanzia, trascorsa in un alloggio pubblico nel centro di Sydney con sua madre, Maryanne. È cresciuto credendo che suo padre fosse morto subito dopo aver incontrato sua madre durante una crociera, e solo molto più tardi ha appreso che Carlo Albanese - di Barletta - era vivo e viveva in Italia. Per rispetto verso sua madre, ha scelto di non cercarlo fino a dopo la sua morte, ma è stato poi accolto nella vita di suo padre e ha scoperto che questo aveva due altri figli.

“L'Australia moderna è fatta di persone chiamate Husic e Albanese. Ma è anche composto da persone come il senatore Murray Watt e il sindacalista Matt Burnett", ha detto Albanese alla stampa locale. "Siamo un paese diversificato e il fatto che io abbia un nome non anglo-celtico così come anche il nostro leader del Senato, Penny Wong, penso che mandi un messaggio, si spera, all'Australia multiculturale: ossia che puoi ottenere qualsiasi cosa in questo paese”.

Albanese è nato il 2 marzo 1963 al St Margaret’s Hospital a Darlinghurst, Sydney. Il padre, Carlo Albanese, era di Barletta, la madre, Maryanne Ellery, di origini irlandesi. È leader dell'Australian Labour Party dal 2019 e membro del parlamento dal 1996. E' stato vice primo ministro con il secondo governo Rudd nel 2013 e sottosegretario nei governi Rudd e Gillard dal 2007 al 2013.

Ha frequentato il St Mary's Cathedral College, prima di andare all'Università di Sydney, dove ha studiato economia. Eletto alla Camera dei Rappresentanti alle elezioni del 1996, è stato nominato per la prima volta nel Governo Ombra nel 2001. Dopo la vittoria dei Laburisti alle elezioni del 2007, Albanese è stato nominato Presidente della Camera.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli