Italia markets close in 5 hours 14 minutes
  • FTSE MIB

    21.114,01
    +47,46 (+0,23%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.431,55
    -722,28 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    78,30
    -0,44 (-0,56%)
     
  • BTC-EUR

    19.784,47
    -120,38 (-0,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    436,82
    -7,71 (-1,73%)
     
  • Oro

    1.649,00
    -6,60 (-0,40%)
     
  • EUR/USD

    0,9649
    -0,0039 (-0,41%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.855,14
    -78,13 (-0,44%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.338,30
    -10,30 (-0,31%)
     
  • EUR/GBP

    0,9018
    +0,0085 (+0,95%)
     
  • EUR/CHF

    0,9548
    +0,0039 (+0,41%)
     
  • EUR/CAD

    1,3168
    -0,0001 (-0,01%)
     

Auto, Acea: vendite Ue 8 mesi -11,9% a 6 mln, Italia maglia nera

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 15 set. (askanews) - Nei primo 8 mesi dal 2022, le immatricolazioni di auto nell'Unione europea sono diminuiti dell'11,9%, rispetto allo stesso periodo del 2021, con quasi 6 milioni di auto vendute. In negativo i quattro mercati chiave: maglia nera per l'Italia (-18,4%), seguita da Francia (-13,8%), Germania (-9,8%) e Spagna (-9,4%).

Guardando ai mesi precedenti, a luglio 2022 le immatricolazioni sono diminuite del -10,4%, nonostante una base di confronto già bassa causata dalla continua carenza di semiconduttori. Tutti e quattro i principali mercati dell'Ue hanno registrato una performance peggiore rispetto a un anno fa, con la Germania (-12,9%) e la Spagna (-12,5%) che hanno registrato i cali più forti.

Ad agosto il mercato è tornato a crescere del +4,4% a 650.305 auto, chiudendo tredici mesi consecutivi di calo, ma restando sotto i livelli pre-pandemia. Tutti i principali mercati dell'Ue hanno contribuito positivamente alla crescita, con in testa l'Italia (+9,9%), seguita da Spagna (+9,1%), Francia (+3,8%) e Germania (+3,0%).

A livello di costruttori nel periodo gennaio-agosto, il gruppo Volkswagen è leader con una quota di mercato del 25% e 1,5 milioni di auto vendute (-15,6%). Fra i brand si passa dal -19,1% di Volkswagen (655.148 auto) al +9,7% di Porsche (36.658 auto).

In seconda posizione il gruppo Stellantis con una quota di mercato del 20,6% e 1,235 milioni di auto vendute (-18,6%) . Fra i brand in calo Peugeot (-18% a 460mila unità), Fiat (-23,6%, 249mila unità), Citroen (-20,3%, 233mila unità) e Jeep (-23,8%, 66mila). Bene Alfa Romeo (+7,5%, 16.510) e DS (+12,7%, 29.188). In terza posizione Renault con una quota di mercato del 10,4% a 626 mila auto (-6,9%).

Prosegue il momento positivo di Hyundai che sale al 9,7% con 579 mila auto (+6,1%), seguita da Toyota 7,2% con 434mila auto (-0,7%); Bmw 6,7%, 404 mila auto (-12,7%), Mercedes 5,8%, 346mila auto (-6,8%) e Ford 4,1%, 247mila auto (-11,4%).