Italia markets open in 8 hours 3 minutes
  • Dow Jones

    33.970,47
    -614,41 (-1,78%)
     
  • Nasdaq

    14.713,90
    -330,06 (-2,19%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,75 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1732
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    36.868,61
    -3.553,52 (-8,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.076,57
    -57,81 (-5,10%)
     
  • HANG SENG

    24.099,14
    -821,62 (-3,30%)
     
  • S&P 500

    4.357,73
    -75,26 (-1,70%)
     

Auto dei privati con partita iva in calo del 20,7% nel 2020

·2 minuto per la lettura

Nel 2020 i clienti privati con partita Iva hanno acquistato 165.174 vetture, con una diminuzione del 20,7% rispetto al 2019, che già scontava un calo del 4,4% sull’anno precedente. I dati elaborati dal Centro Studi e Statiche UNRAE in collaborazione con l’ISTAT, indicano per il segmento statistico dei privati possessori di partita Iva una caduta meno drastica rispetto al totale del mercato, che nel 2020 ha perso il 27,7% rispetto all’anno precedente.

Le preferenze di questa importante categoria sono andate sempre ai crossover con motore diesel, anche se in calo, mentre i modelli elettrici “alla spina” hanno fatto un balzo considerevole aumentando di quattro volte la loro quota. In totale, il fatturato generato nel 2020 dagli acquisti di auto da parte della categoria Privati possessori di partita Iva è ammontato a circa 4,44 miliardi di euro, in calo del 16,5% rispetto al 2019, ma con il valore medio delle vetture acquistate salito rispetto al 2019 del 5,2%, a 26.868 euro.

Tra gli acquisti dei privati possessori di partita Iva il diesel si mantiene al primo posto, seppur in deciso rallentamento, perdendo altri 7,4 punti sul 2019 (al 37,2%), comunque 12,4 punti in più rispetto alle vendite del totale canale privati. A 6 punti di distanza (31,3%) troviamo il motore a benzina, quasi 11 punti in meno del totale privati. Sostanzialmente stabili sul 2019 il Gpl e metano, fra gli acquisti dei privati con partita Iva, mentre in fortissima crescita troviamo le elettrificate. Le ibride mostrano una quota in linea con quella del totale privati (al 18,4%, oltre 10 punti in più del 2019), le plug-in ed elettriche quadruplicano in quota, con una share (3,8%) superiore a quella del totale privati.

Il finanziamento in leasing viene sempre molto sfruttato negli acquisti di autovetture da parte dei privati con partita Iva. Nel 2020 si posiziona sulla stessa quota dell’anno precedente, al 10,6% del totale (3,4% nel totale mercato privati).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli