Italia markets open in 6 hours 55 minutes
  • Dow Jones

    34.764,82
    +506,50 (+1,48%)
     
  • Nasdaq

    15.052,24
    +155,40 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    29.639,40
    -200,31 (-0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,1748
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    38.196,54
    +846,82 (+2,27%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.125,71
    +16,79 (+1,51%)
     
  • HANG SENG

    24.510,98
    +289,44 (+1,19%)
     
  • S&P 500

    4.448,98
    +53,34 (+1,21%)
     

Auto elettrica: 8 italiani su 10 sono scettici su reale impatto ambientale. Anche il prezzo troppo alto disincentiva

·1 minuto per la lettura

Solo 2 italiani su 10 ritengono che le auto elettriche porteranno a grandi vantaggi per l’ambiente. La maggioranza invece (8 su 10) rimane eco-scettica. In particolare, si divide tra chi pensa che, pur contribuendo a ridurre le emissioni, le auto elettriche non avranno un impatto rilevante sull’inquinamento (41%) e chi è convinto che, considerato l’intero ciclo di produzione, non portino beneficio ecologico (38%). Un’evoluzione che sembra andare di pari passo con l’aumento della conoscenza: oggi 3 consumatori su 4 sono informati almeno sulle caratteristiche principali dell’elettrico e ciò si traduce in un maggior pragmatismo anche in fase di acquisto. E' ciò che emerge dall’Automotive Customer Study di Quintegia, che sarà presentato nel corso della 19esima edizione di Automotive Dealer Day (Veronafiere, 14-16 settembre 2021). “In un anno la quota di chi prende in considerazione l’auto elettrica perché è ecologica è scesa dal 48% al 34% - ha commentato Fabio Barbisan, consigliere di amministrazione di Quintegia. Ma non solo. Anche le variabili economiche, vale a dire il prezzo dlele auto elettriche non incentiva all'acquisto. Secondo lo studio, infatti, l’88% dei consumatori ne reputa il costo superiore alle auto tradizionali, tanto che il prezzo si posiziona primo tra i fattori deterrenti per chi abbandona l’idea di lanciarsi sull’elettrico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli