Italia markets close in 2 hours 57 minutes
  • FTSE MIB

    22.427,30
    +45,95 (+0,21%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,24 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,10 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.242,21
    -276,97 (-0,97%)
     
  • Petrolio

    52,21
    -0,15 (-0,29%)
     
  • BTC-EUR

    30.503,62
    +620,11 (+2,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    713,68
    -21,46 (-2,92%)
     
  • Oro

    1.833,00
    +3,10 (+0,17%)
     
  • EUR/USD

    1,2070
    -0,0015 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.862,77
    +288,91 (+1,01%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.591,29
    -8,26 (-0,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8908
    +0,0021 (+0,24%)
     
  • EUR/CHF

    1,0753
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,5416
    +0,0043 (+0,28%)
     

Auto: in Europa immatricolazioni ancora in frenata a novembre (-13,5% a/a)

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

Cali a doppia cifra per il comparto dell'auto europeo a novembre. Stando ai dati diffusi dall'Acea, l'associazione dei costruttori auto in Europa, le immatricolazioni auto nell'area Ue+EFTA + UK hanno mostrato una flessione del 13,5%, passando da 1.211.545 a 1.047.409. Profondo rosso per il bilancio a fine novembre archiviato con 10.746.293 immatricolazioni, mostrando un calo rispetto allo stesso periodo del 2019 del 26,1%. "La causa principale di questo andamento è ben nota ed è ovviamente l’impatto della pandemia da coronavirus, ma tra paese e paese vi sono differenze sensibili legate anche al tipo di provvidenze adottate per combattere l’emergenza", commenta il Centro studi promotor, rimarcando che le prospettive per il 2021 sono condizionate anche e soprattutto dalle misure di sostegno all’auto da parte dei governi.