Italia markets open in 6 hours
  • Dow Jones

    35.490,69
    -266,19 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    15.235,84
    +0,12 (+0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.773,26
    -324,98 (-1,12%)
     
  • EUR/USD

    1,1596
    -0,0011 (-0,09%)
     
  • BTC-EUR

    50.294,33
    -2.440,74 (-4,63%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.393,55
    -80,78 (-5,48%)
     
  • HANG SENG

    25.628,74
    -409,53 (-1,57%)
     
  • S&P 500

    4.551,68
    -23,11 (-0,51%)
     

Auto: mercato europeo in panne nei mesi estivi, +12,7% nei primi 8 mesi

·1 minuto per la lettura

Mercato europeo dell'auto in panne nei mesi estivi. Secondo i dati diffusi questa mattina dall'Acea, a luglio le immatricolazioni nell'area EU+EFTA+UK sono calate del 23,6%, mentre ad agosto hanno mostrato una flessione del 18,1%. Nei primi 8 mesi dell'anno il saldo è positivo e pari a +12,7%. "Questo confronto è però fuorviante in quanto il dato del 2020 era stato fortemente penalizzato dalla pandemia e quindi un rimbalzo nel 2021 era assolutamente scontato, ma questo rimbalzo non riflette certamente la situazione reale del settore dell’auto", spiegano gli esperti del Centro studi promotor (Csp) indicando che per avere un quadro veritiero occorre fare il confronto tra il 2021 e il 2019, che è l’anno precedente la pandemia. "Da questo confronto emerge che, rispetto allo stesso periodo del 2019, nel gennaio-agosto 2021 il mercato dell’auto nell’Europa Occidentale ha fatto registrare un calo del 24,4%, mentre alla fine del primo semestre di quest’anno il calo corrispondente era del 23%", aggiungono. In luglio e agosto vi è stato quindi un peggioramento che dovrebbe accentuarsi nei prossimi mesi per la crisi dei semiconduttori che ha determinato fermi nella produzione di molte case automobilistiche.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli