Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.839,27
    +473,85 (+3,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    333,27
    -4,23 (-1,25%)
     
  • Oro

    1.788,10
    -23,10 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1970
    +0,0057 (+0,48%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8984
    +0,0068 (+0,77%)
     
  • EUR/CHF

    1,0811
    +0,0014 (+0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,5539
    +0,0038 (+0,24%)
     

Auto precipita nel cuneese: Marco Appendino tra le vittime

·1 minuto per la lettura
Incidente Castelmagno Marco Appendino
Incidente Castelmagno Marco Appendino

Tra le cinque vittime dell’incidente a Castelmagno vi è anche Marco Appendino, il conducente del fuoristrada che è finito in un precipizio, schiantandosi prima sulla parte di strada sottostante e poi rotolando nella scarpata.

Incidente Castelmagno: Marco Appendino

Non è ancora noto se quella del giovane sia stata una fatale distrazione o se a causare la perdita di controllo del mezzo sia stato un malore. Marco, 24 anni, si trovava in vacanza in provincia di Cuneo insieme ad altri ragazzi. Come si evince dalle numerose foto postate sui suoi profili social, era molto appassionato della montagna.

Avventura e fuoristrada erano le passioni che lo univano agli altri ragazzi che con lui si erano recati all’Alpe Chastlar per vedere le stelle durante la notte di San Lorenzo. Il conducente era inoltre appassionato di basket, sport che praticava nel comune in cui era residente, Savigliano. Marco amava poi viaggiare e trascorrere del tempo con gli amici insieme a cui aveva visitato diverse città europee tra cui Cracovia e Barcellona.

Oltre a Marco Appendino nel sinistro hanno perso la vita anche due fratelli, N. ed E., rispettivamente di 17 e 11 anni, figli di un margaro di San Sebastiano di Fossano, C. (14 anni) e S., residenti a San Benigno di Cuneo. Altri quatto ragazzi sono poi rimasti feriti, tra cui due di 24 e 17 anni in modo grave. Erano dunque nove i passeggeri del Land Rover, che non ha coinvolto altri mezzi nell’incidente. Secondo le prime indagini sarebbero tre in più di quelli previsti dalle norme di omologazione.