Italia markets close in 17 minutes
  • FTSE MIB

    24.171,68
    +83,03 (+0,34%)
     
  • Dow Jones

    34.030,26
    +208,96 (+0,62%)
     
  • Nasdaq

    13.835,13
    +48,86 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    28.508,55
    -591,83 (-2,03%)
     
  • Petrolio

    62,21
    -0,46 (-0,73%)
     
  • BTC-EUR

    46.763,91
    -387,22 (-0,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.295,55
    +32,59 (+2,58%)
     
  • Oro

    1.790,20
    +11,80 (+0,66%)
     
  • EUR/USD

    1,2037
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • S&P 500

    4.154,34
    +19,40 (+0,47%)
     
  • HANG SENG

    28.621,92
    -513,81 (-1,76%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.976,86
    +36,40 (+0,92%)
     
  • EUR/GBP

    0,8634
    -0,0000 (-0,00%)
     
  • EUR/CHF

    1,1034
    +0,0017 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4993
    -0,0177 (-1,17%)
     

Autonomi e partite Iva in piazza oggi a Roma, le proposte

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Dopo un anno di aperture e chiusure delle loro attività a causa dell'emergenza Coronavirus, il Movimento Politico Autonomi e partite Iva in piazza oggi a Roma, "in rappresentanza di autonomi, professionisti, imprenditori, aziende e tutti i loro dipendenti, per tutte le categorie produttive ormai stremate dalle chiusure prolungate e senza adeguati ristori e per i dipendenti che attendono da mesi la Cig, spesso anticipata dai loro datori di lavoro". E' quanto spiega il Movimento in una nota mettendo in fila le proposte che girano al governo.

Movimento Politico Autonomi e partite Iva chiede il riconoscimento dell’80% delle perdite aziendali, come da modello tedesco, sulla base del confronto tra i fatturati 2018 e 2019-2020; la riapertura di tutte le attività produttive comprese le strutture ricettive (alberghiere, paraalberghiere, extra-alberghiere, all’aperto e di supporto), con la predisposizione e l’adozione di adeguate prescrizioni finalizzate ad evitare la diffusione del contagio tra gli utenti dei servizi; la Costituzione di specifici Assessorati degli Autonomi e partite Iva presso le Amministrazioni locali e di appositi Sportelli per gli Autonomi e Partite Iva di informazione, formazione ed assistenza.

E ancora: sospensione tassazione e contribuzione, nonché dei costi fissi (accise) delle utenze commerciali relativamente ai periodi di chiusura forzata per emergenza sanitaria; sospensione dei termini di protesto per titoli, assegni ecc., causati dai periodi di chiusura forzata per emergenza sanitaria; sospensione cartelle esattoriali 2020-2021 e rimodulazione complessiva; proroga sospensione sfratti dei locali commerciali di attività in crisi a seguito dei periodi di chiusura forzata per emergenza sanitaria, con rimborso dei canoni di locazione a favore dei proprietari; Bonus Covid moment, a tutela degli Autonomi e Partite Iva che, in caso di contagio, non percepiscono alcuna indennità pur essendo impossibilitati a lavorare e quindi a produrre reddito; Fondo di solidarietà a favore degli Autonomi e Partite Iva.