Italia Markets closed

Autostrade, Aiscat: su spese di manutenzione dati Ance errati

Glv

Roma, 15 gen. (askanews) - I dati diffusi dall'Ance sull'andamento delle spese di manutenzione dei concessionari autostradali italiani "non sono corretti, in quanto basati su un calcolo errato dell'Anac". Lo sostiene l'Aiscat, l'associazione delle concessionarie, secondo cui "l'Anac aveva messo impropriamente in relazione tra loro le spese di manutenzione con le spese complessive delle concessionarie, includendo anche quelle per investimenti".

È invece "risaputo e certificato che le concessionarie italiane spendono molto più di Anas in manutenzione. Il complesso delle concessionarie italiane aderenti ad Aiscat spende in manutenzione per chilometro di infrastruttura una cifra mediamente superiore a 100mila euro all'anno (periodo 2013-2017), pari a circa cinque volte di più rispetto a quanto spende l'Anas sulla propria rete (19mila euro all'anno tra il 2013 e il 2016)".

"Un dato superiore - aggiunge l'Aiscat - anche alla spesa media di un paniere di concessionarie di Francia e Spagna. I confronti sono basati su dati pubblici, disponibili a chiunque".