Italia Markets closed

Autostrade, Cancelleri: revoca concessioni Aspi è unica strada

Sen

Roma, 10 gen. (askanews) - "Maxi multa? Non è assolutamente una strada percorribile. Si fa una multa a chi commette una leggerezza, a chi va in contravvenzione per un fatto grave ma superabile come il parcheggio in divieto di sosta; a chi commette un omicidio stradale si revoca la patente. Quante strade devono crollare prima che i nostri compagni di governo si accorgano che bisogna procedere con la revoca? L'unica base su cui impostare il ragionamento per noi è la revoca". Lo afferma Giancarlo Cancelleri, viceministro delle infrastrutture e dei trasporti, intervenuto ai microfoni della trasmissione "L'Italia s'è desta", su Radio Cusano Campus, emittente dell'Università Niccolò Cusano.

In merito a colloqui con Aspi su buonuscita in caso di revoca delle concessioni, il viceministro risponde: "se ci fossero stati mi suonerebbe strano che non abbia partecipato qualcuno del M5S, però potrebbe accadere". Dopo l'eventuale revoca, prosegue, "verrà fatto un bando di gara, ovviamente con dei termini contrattuali diversi da quelli attuali. Si dovrà fare una corposa iniezione, dovremo intervenire seriamente per mettere in sicurezza tutta la rete autostradale".