Italia Markets open in 46 mins

Autostrade, Edizione: nessuna ipotesi di vendita o spin-off

Glv

Roma, 15 set. (askanews) - Edizione, la holding della famiglia Benetton, non sta valutando alcuna ipotesi di vendita o scorporo di Autostrade per l'Italia (Aspi) dal gruppo Atlantia. Lo afferma un portavoce della società dopo indiscrezioni di stampa sulla possibilità di una cessione parziale o totale (o di uno spin-off) dopo le vicende degli ultimi mesi collegate al crollo del ponte Morandi a Genova. "Non è sul tavolo nessuna opzione di questo tipo", assicurano dalla holding.

Domani è in programma una riunione ordinaria del consiglio di amministrazione di Edizione, in calendario già da tempo. Previsto anche un cda straordinario di Aspi, convocato per valutare "ulteriori iniziative a tutela della società" dopo le inchieste della magistratura che hanno portato a provvedimenti cautelari nei confronti di due dipendenti coinvolti nel procedimento di falso sui viadotti Pecetti e Paolillo.

E dopo le ultime novità dell'inchiesta sul crollo del ponte Morandi, ieri Edizione con "sgomento" e "turbamento" ha assicurato che "prenderà senza esitazione e nell'immediato tutte le iniziative doverose e necessarie, anche a salvaguardia della credibilità, reputazione e buon nome dei suoi azionisti e delle aziende controllate e partecipate".