Italia Markets close in 7 hrs 57 mins

Autostrade: pronti a confronto su compensazioni e investimenti -2-

Red/Rar

Milano, 4 gen. (askanews) - "E' innegabile che dobbiamo fare uno sforzo straordinario per riconquistare la fiducia degli italiani - ha sottolineato Tomasi - Stiamo mettendo in campo tutto quello che abbiamo per realizzare una profonda discontinuità su molti piani. Abbiamo attuato una forte rotazione del management. Abbiamo rivoluzionato il sistema dei controlli, affidando a società terze le verifiche sullo stato dei viadotti e delle gallerie. E abbiamo lanciato un piano di investimenti in manutenzione da 500 milioni di euro, con una forte accelerazione degli interventi triplicando le risorse investite. A gennaio presenteremo il piano industriale 2020-2023, che comprenderà anche un focus particolare su ricerca e sviluppo, digitalizzazione e nuovi modelli manageriali".

Alla domanda se potesse accettare il modello dell'authority dei Trasporti che contabilizza in tariffa solo gli investimenti realizzati e non quelli programmati, l'Ad di Aspi ha risposto: "È un modello che abbiamo analizzato con attenzione, e sul quale siamo stati e siamo disposti a confrontarci. È necessario garantire il rendimento degli investimenti realizzati negli scorsi anni dai concessionari. Anche il calcolo della produttività va approfondito: se applicato in modo automatico rischia di determinare una riduzione dei posti di lavoro e una diminuzione degli investimenti in manutenzione. Entrambe sarebbero inaccettabili". (segue)