Italia Markets open in 7 hrs 27 mins
  • Dow Jones

    30.960,00
    -36,98 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    13.635,99
    +92,93 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    28.736,55
    -85,74 (-0,30%)
     
  • EUR/USD

    1,2140
    -0,0004 (-0,0364%)
     
  • BTC-EUR

    26.842,48
    +8,00 (+0,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    657,80
    -19,10 (-2,82%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • S&P 500

    3.855,36
    +13,89 (+0,36%)
     

Avvio in rialzo per le Borse europee nella prima seduta del nuovo anno

Antonio Cardarelli
·2 minuto per la lettura
Avvio in rialzo per le Borse europee nella prima seduta del nuovo anno
Avvio in rialzo per le Borse europee nella prima seduta del nuovo anno

I listini europei aprono il 2021 in verde: brilla Londra, bene anche Parigi, Francoforte e Milano

Partenza con il segno più per i listini europei nella prima seduta del 2021. Piazza Affari comincia gli scambi con un rialzo dello 0,7% del FTSE MIB, ma a guidare la pattuglia sono DAX (+1,2%), CAC 40 (+1,3%) e Ibex 35 (+1,4%). Ancora meglio fa il FTSE 100 di Londra, che nella prima seduta post-Brexit segna un convincente +1,7%.

ASIA: CINA IN POSITIVO

Prima seduta del 2021 positiva per i mercati asiatici ad esclusione del Giappone. Spinte da un indice Pmi cinese di dicembre a 53 punti, quindi ancora in area “espansione”, i listini di Shanghai e Hong Kong viaggiano al rialzo quando mancano poche ore alla chiusura, rispettivamente a +0,85% e +0,88%. Al momento, dunque, le aziende cinesi non sembrano risentire del delisting sulla Borsa di New York di alcune aziende che avrebbero rapporti con l’esercito di Pechino. Inizio di 2021 in rosso, invece, per la Borsa di Tokyo: appesantito dal rischio di nuove chiusure, l’indice Nikkei 225 perde lo 0,68%.

FUTURES DI WALL STREET IN VERDE

Nella mattinata europea i futures di Wall Street segnano un moderato ottimismo, con gli indici principali che potrebbero aprire in area +0,3%. Mentre l’insediamento di Joe Biden si avvicina, nel Paese prosegue la campagna di vaccinazione per contrastare l’avanzata della pandemia che, al momento, continua a segnare nuovi record con 277mila casi nell’ultima rilevazione del 2 gennaio.

OGGI LE NOZZE FCA-PSA

In Europa, archiviata per il momento la trattativa Brexit – anche se c’è attesa per vedere all’opera il nuovo accordo commerciale – gli occhi tornano sull’avanzata del Covid-19. La campagna di vaccinazione è praticamente agli inizi in diversi Paesi, e presto arriveranno altre autorizzazioni dell’Ema per l’utilizzo di altri vaccini. Nel frattempo a Piazza Affari l’attenzione è concentrata sulla “celebrazione” delle nozze tra Fca e Psa a circa due anni dall’annuncio. Oggi le assemblee dei due gruppi daranno il via libera alla fusione per la nascita ufficiale di Stellantis.

MATERIE PRIME

Sul fronte commodities, il petrolio segna una crescita nel giorno del vertice Opec+. Il Wti tocca i 49,4 dollari al barile (+1,8%) mentre il Brent viaggia a 52,9 dollari al barile (+2,2%). Inizio 2021 positivo anche per l’oro, che tocca quota 1.929 dollari l’oncia con un rialzo dell’1,8%.