Italia markets closed

Azimut: prosegue impegno per Covid-19, ventilatori a ospedali

Rar

Milano, 26 mar. (askanews) - Azimut prosegue nel sostegno degli ospedali delle province maggiormente colpite dal Covid-19. Successivamente a uno stanziamento iniziale di 220mila euro, la società di risparmio gestito ha provveduto alla consegna di ventilatori polmonari, apparecchiature mediche e mascherine agli ospedali di Sansavini Villa Maria, all'Asl di Bologna, all'Asl di Imola, all'ospedale di Piacenza, all'Asur delle Marche e all'ospedale di Bergamo.

Oltre alla donazione già prevista di 5 ventilatori polmonari per la terapia intensiva dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, Azimut ha continuato la sua opera noleggiando 35 ventilatori polmonari, di cui 20 destinati all'Ats di Bergamo e i restanti 15 in consegna ad altre strutture ospedaliere dei territori più colpiti. Inoltre, si sta impegnando per consegnare ulteriori mascherine e altri dispositivi di protezione come camici, tute e calzari agli ospedali di Lecco, Pavia, Bergamo, Modena, Parma e ad altre strutture in difficoltà nelle diverse zone d'Italia.

Infine, attraverso la Fondazione Azimut Onlus è stato aperto un conto dedicato a sostenere l'impegno contro l'emergenza Covid-19 supervisionato dal Comitato di Sostenibilità di Azimut Holding. Per ogni euro donato anche dai clienti o dai colleghi del gruppo e versato sul suddetto conto, Azimut si impegna a sua volta a donare la stessa cifra. I fondi raccolti attraverso il conto saranno impiegati esclusivamente per l'acquisto di beni e attrezzature necessari all'eccezionale sforzo sanitario in atto.