Italia Markets closed

Azionario Asia contrastato dopo ultimi rumor Usa-Cina. Borsa Tokyo -0,53%

Laura Naka Antonelli

Borse asiatiche contrastate, dopo i rinnovati timori sulla difficoltà di Stati Uniti e Cina a raggiungere un accordo sulla "Fase 1, Phase 1", che possa porre le basi di una intesa commerciale.

La giornalista della Cnbc Eunice Yoon ha riportato ieri, citando una fonte governativa, che Pechino è pessimista sulla possibilità di un accordo. In particolare, la Cina sarebbe preoccupata per le parole del presidente Usa Donald Trump, che ha affermato che gli Usa non cancelleranno i dazi imposti sui prodotti cinesi.

I dubbi tuttavia non colpiscono l'azionario cinese, visto che la Borsa di Shanghai sale di mezzo punto percentuale circa e l'Hang Seng di Hong Kong, nonostante le violenze che stanno devastando la città stato, balza di oltre un punto percentuale. Sidney, anche, riporta una buona performance, con un balzo dello 0,70%.

L'indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo ha chiuso invece in ribasso dello 0,53%, a 23.292 punti. Anche Seoul è negativa con -0,44%.