Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.907,80
    -72,52 (-0,21%)
     
  • Nasdaq

    12.961,58
    +23,45 (+0,18%)
     
  • Nikkei 225

    28.942,14
    -280,63 (-0,96%)
     
  • EUR/USD

    1,0085
    -0,0095 (-0,94%)
     
  • BTC-EUR

    23.112,27
    -359,31 (-1,53%)
     
  • CMC Crypto 200

    556,27
    -1,46 (-0,26%)
     
  • HANG SENG

    19.763,91
    -158,54 (-0,80%)
     
  • S&P 500

    4.277,56
    +3,52 (+0,08%)
     

Azionario USA positivo oggi: Citigroup balza dell’8%

Azionario USA positivo oggi: Citigroup balza dell’8%
Azionario USA positivo oggi: Citigroup balza dell’8%


Il mercato azionario statunitense ha aperto la giornata di scambi in territorio positivo in seguito alla pubblicazione di numerosi risultati sugli utili e report economici.

Venerdì, al momento della pubblicazione, l’indice Dow Jones guadagnava l’1,85% a 31.197,05 punti, il NASDAQ era in rialzo dell’1% a 11.363,59 e l’S&P 500 segnava +1,44% a 3.844,81.

Settori in rialzo e in ribasso

Venerdì il settore finanziario segna +2%; fra i titoli in maggior rialzo del settore vi sono Citigroup Inc. (NYSE:C), che guadagna il 10,80%, e Wells Fargo & Company (NYSE:WFC), in aumento del 7,18%.

Nelle contrattazioni odierne i titoli delle utility sono in discesa dello 0,8%.

Notizie principali

A giugno le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono cresciute dell'1% su base mensile, superando le stime di mercato che prevedevano un aumento dello 0,8% e dopo un calo rivisto dello 0,1% a maggio.

Titoli in salita

Le azioni di United Maritime Corporation (NASDAQ:USEA) balzano del 174,09% a 6,03 dollari. Martedì United Maritime ha annunciato l'acquisizione di quattro petroliere e mercoledì ha presentato istanza di offerta azionaria.

Le azioni di ToughBuilt Industries, Inc. (NASDAQ:TBLT) registrano un aumento del 20,49% a 2,88 dollari dopo aver guadagnato il 10% giovedì. ToughBuilt Industries ha recentemente annunciato che le sue vendite lorde nel 2° trimestre tramite Amazon sono state di 3,56 milioni di dollari, in aumento del 20% su base annua.

Anche le azioni di Vertical Aerospace Ltd. (NYSE:EVTL) sono in rialzo, guadagnando il 19,66% a 3,47 dollari dopo che l’azienda ha annunciato che FLYINGGROUP ha effettuato un pre-ordine condizionato per un massimo di 50 velivoli VX4.

Titoli in discesa

Le azioni Codexis, Inc. (NASDAQ:CDXS) stanno crollando del 43,05% a 6,87 dollari dopo che la società ha pubblicato una guidance sulle vendite del 2° trimestre e dell'esercizio 2022 inferiore alle stime degli analisti.

10x Genomics, Inc. (NASDAQ:TXG) cede il 22,75% a 33,44 dollari dopo che la società ha pubblicato una guidance sulle vendite del 2° trimestre inferiore alle stime.

Le azioni di Harsco Corporation (NYSE:HSC) perdono il 16,87% a 4,83 dollari dopo che l’azienda ha aggiornato i risultati finanziari attesi per il 2° trimestre e le prospettive per l'esercizio 2022. Harsco prevede che la perdita operativa GAAP da operazioni continue negli Stati Uniti per il 2° trimestre sarà compresa tra 95 e 97 milioni di dollari (le previsioni precedenti indicavano un utile di 17-22 milioni).

Materie prime

Per quanto riguarda le notizie sulle materie prime, il petrolio è in rialzo del 2% a 97,73 dollari, mentre l'oro segna -0,1% a 1.703,80 dollari.

L'argento è in rialzo dell’1% a 18,41 dollari, mentre il rame è in diminuzione dello 0,9% a 3,1840 dollari.

Eurozona

Le azioni europee sono in territorio positivo oggi. Al momento della pubblicazione, l’indice STOXX Europe 600 guadagna l’1,63%, il FTSE 100 di Londra sale dell’1,58%, l'indice spagnolo IBEX 35 è in rialzo dell’1,74%; l’indice tedesco DAX registra un incremento del 2,50%, il francese CAC 40 segna +1,73% e l'indice italiano FTSE MIB è in verde del 2,02%.

A maggio l'Eurozona ha riportato un deficit commerciale di 26,3 miliardi di euro, contro un surplus di 12 miliardi registrato nello stesso periodo dell’anno scorso. Nel mese di giugno, le immatricolazioni di autovetture nell'Unione Europea hanno avuto una flessione del 15,4% su base annua a 886.510 unità e il tasso di inflazione annuo in Italia è salito dell'8% su base annua, il livello più alto dal gennaio 1986.

Economia

A giugno le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono cresciute dell'1% su base mensile, superando le stime di mercato che prevedevano un aumento dello 0,8% e dopo un calo rivisto dello 0,1% a maggio.

A luglio l’indice manifatturiero New York Empire State è salito a 11,1, contro la lettura di -1,2 nel mese precedente.

Nel mese di giugno i prezzi all'importazione negli Stati Uniti sono aumentati dello 0,2% rispetto al mese precedente e i prezzi all'esportazione sono saliti dello 0,7%.

Sempre a giugno, la produzione industriale negli Stati Uniti è scesa dello 0,2% rispetto al mese precedente, mancando le stime di mercato che prevedevano un aumento dello 0,1%.

A maggio gli inventari delle imprese statunitensi sono aumentati dell'1,4% rispetto al mese precedente.

Nel mese di luglio l'indice dell'Università del Michigan sul sentiment dei consumatori statunitensi è salito a 51,1 rispetto al minimo record di 50 registrato a giugno.

Il report di Baker Hughes Inc. sul numero di piattaforme petrolifere attive nell’area nordamericana per la scorsa settimana sarà reso noto alle ore 13:00 ET.

Aggiornamento COVID-19

Ad oggi, negli Stati Uniti è stato registrato il numero più alto di casi e di decessi per Coronavirus in tutto il mondo, con un totale di oltre 91.060.220 contagi e di circa 1.048.230 vittime. Intanto, l’India ha confermato un totale di oltre 43.710.020 casi di COVID-19 e 525.600 morti, mentre il Brasile ha registrato un totale di almeno 33.142.150 casi confermati e 674.840 morti; in totale, ci sono stati almeno 565.639.980 casi di COVID-19 in tutto il mondo con oltre 6.382.680 decessi.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.

Continua a leggere su Benzinga Italia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli