Italia markets close in 5 hours 47 minutes
  • FTSE MIB

    23.756,82
    +75,25 (+0,32%)
     
  • Dow Jones

    31.802,44
    +306,14 (+0,97%)
     
  • Nasdaq

    12.609,16
    -310,99 (-2,41%)
     
  • Nikkei 225

    29.027,94
    +284,69 (+0,99%)
     
  • Petrolio

    65,97
    +0,92 (+1,41%)
     
  • BTC-EUR

    45.348,62
    +3.271,35 (+7,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.089,89
    +65,68 (+6,41%)
     
  • Oro

    1.699,40
    +21,40 (+1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1905
    +0,0052 (+0,44%)
     
  • S&P 500

    3.821,35
    -20,59 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    28.773,23
    +232,40 (+0,81%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.774,61
    +11,37 (+0,30%)
     
  • EUR/GBP

    0,8585
    +0,0016 (+0,18%)
     
  • EUR/CHF

    1,1092
    +0,0000 (+0,00%)
     
  • EUR/CAD

    1,5007
    +0,0013 (+0,09%)
     

Azioni Leonardo: puntiamo su un ritorno a 6 euro

Investimenti Bnp Paribas
·1 minuto per la lettura

Al test di un supporto particolarmente importante, le azioni Leonardo potrebbero cogliere l'occasione per mettere a segno un rialzo in direzione dei 6 euro. Vediamo come valutare delle strategie operative con i Turbo Certificates di BNP Paribas.

Al test della media mobile a 200 periodi, le azioni Leonardo potrebbero tentare una risalita in direzione dei 6 euro.

Dopo aver trascorso il periodo metà aprile - metà novembre 2019 all'interno del canale compreso al rialzo dai top del 7 aprile e del 21 luglio ed al ribasso dai minimi fatti segnare il 3 aprile ed il 29 maggio, le azioni LDO a metà novembre hanno strappato al rialzo.

L'escalation ha permesso ai corsi delle azioni Leonardo di superare l'importante resistenza costituita dalla media mobile a 200 periodi e di toccare un picco a 6,646 euro.

Qui, complice anche l'ipercomprato, è partita una fase di ritracciamento, ben contenuta dal supporto rappresentato proprio dalla MM200. Il recente breakout, già riassorbito, crediamo possa rappresentare l'anticamera di futuri guadagni.

Strategie operative su Leonardo

Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di natura rialzista con ingresso a 5,75 euro. Lo stop loss sarebbe localizzato a 5,5 euro mentre l'obiettivo principale a 6 euro. Il target finale sarebbe invece localizzato a 6,15 euro.

Per questo tipo di operatività, si adatta particolarmente bene il certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10GQ5 e leva 5,15.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online