Italia markets close in 7 hours 19 minutes
  • FTSE MIB

    23.944,57
    -150,43 (-0,62%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,80 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    27.001,52
    +262,49 (+0,98%)
     
  • Petrolio

    111,49
    +1,21 (+1,10%)
     
  • BTC-EUR

    28.740,32
    +811,91 (+2,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    683,21
    +9,84 (+1,46%)
     
  • Oro

    1.855,90
    +13,80 (+0,75%)
     
  • EUR/USD

    1,0615
    +0,0053 (+0,50%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.474,26
    -242,98 (-1,17%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.685,78
    +28,75 (+0,79%)
     
  • EUR/GBP

    0,8454
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,0305
    +0,0017 (+0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,3576
    +0,0020 (+0,14%)
     

Azioni listini USA, quali comprare durante i sell-off?

Quel che è chiaro a chi da tempo investe nei mercati azionari è che si è creata la nuova finestra di opportunità per acquisti interessanti di titoli azionari e le azioni dei listini USA sono tra i più cercati.

Non siamo certo ai livelli del sell-off di marzo 2020, ma ci si può accontentare a sufficienza se l’indice Morningstar US Communication Services ha perso il -20,7% nella versione in euro e se, rispetto al fair value, presenta un tasso di sconto del -40% (fonte: Morningstar).

Dunque, questo significa che le azioni di listini USA di società come Meta Platforms Inc (FB) e Alphabet, viaggiano ad un tasso di sconto del -47% e -36% rispettivamente. E non pare poca cosa.

Le azioni Meta a sconto

Come sappiamo per Meta di recente Morningstar ha tagliato il fair value da 400 USD a 384 USD, tuttavia, gli analisti restano ottimisti sulla capacità dell’azienda di proseguire nella sua crescita futura, alla luce anche delle innovazioni che sta mettendo in campo. Si fa riferimento in particolare al Metaverso e allo sviluppo di strumenti che permetteranno a Instagram di usare gli NFT (token non fungibili).

Le azioni Meta di classe A costano 188,80 USD con un calo nell’ultima sessione del -4,48%, ma si ricorderà che a settembre 2021 il titolo aveva raggiunto il nuovo ATH a 379,4 USD, quindi il prezzo attuale è davvero molto appetibile.

Quale futuro per Alphabet?

Si sbaglierebbe a pensare che Alphabet è un po’ al tramonto, perché infondo non ha un social network (il suo G+ lo ha chiuso alcuni anni fa), ha soltanto un motore di ricerca e Workspace e non sembra pronto per il Metaverso.

Chi conosce Alphabet sa che il cambio di nome servì proprio a svincolare la società dal solo motore di ricerca per riunire sotto un solo ombrello tutta una serie di società che fanno ricerca su molti campi, dall’informatica quantistica, all’apprendimento automatico, all’intelligenza artificiale, passando per la guida autonoma e anche il campo sanitario.

Google resta il cuore dell’azienda insieme a Maps, Gmail e YouTube, ma se tutto questo un giorno dovesse tramontare, Alphabet si è già da anni posizionata su altri settori strategici nel futuro.

Le azioni sono costose, anche quelle di classe C, viaggiamo intorno ai 2.270 USD, ma il fair value è a 3.600 USD secondo Morningstar.

Azioni listini USA, non solo tecnologia: beni di consumo

Con una normalizzazione della situazione sanitaria i comportamenti di consumo delle famiglie americane torneranno alla normalità, indicano gli analisti di Morningstar. Secondo le loro previsioni di crescita economica, nei prossimi anni ci sono margini di apprezzamento per le società dell’industria dei servizi.

Starbucks pronta

Tra i titoli in pole position c’è Starbucks (SBUX), la maggiore catena di caffè del pianeta con un fatturato nel 2021 prossimo ai 30 miliardi di dollari.

Si prevede che nei prossimi 5 anni la società crescerà nei ricavi dell’11%, con una crescita dell’utile per azione del 12,2%.

Sabre e i viaggi

Pronti? Si ritorna a viaggiare e Sabre (SABR), società che fornisce servizi di prenotazione per le compagnie aeree e le agenzie di viaggio, è in buona posizione per performare meglio.

La pandemia ha fatto capitolare il titolo da 21 USD a 3,47 USD e attualmente resta ancora a quota 6,59 USD. Il fair value è di 15 USD. Secondo gli analisti la società tornerà ai livelli di fatturato del 2019 entro il 2025 con una crescita dei ricavi media del 21%.

Turismo e viaggi sono tornati interessanti.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli