Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.307,89
    -1.086,44 (-2,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

B20, Bezos: green economy porti più lavoro e prodotti migliori

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 ott. (askanews) - La transizione ecologica e green "non deve essere deprivazione" ma all'opposto "portare più qualità della vita, più lavoro e anche prodotti migliori". Da abilissimo venditore quale è, il fondatore di Amazon, Jeff Bezos, dal summit finale del B20 ha lanciato un messaggio su cosa debba essere il passaggio alla green economy molto più allentante (o meno alienante) di quelli che solitamente arrivano dai policy maker, specialmente in Europa, che senza nemmeno nasconderlo troppo fanno presagire rincari di tariffe, prezzi e tasse, assieme restrizioni su consumo e produzione.

Bezos, invece, nel parlare di prodotti migliori ha fatto l'esempio delle "auto elettriche: sono molto meglio - ha sostenuto - di quelle a combustione interna". L'imprenditore è intervenuto in collegamento al convegno organizzato da Confindustria, durante la presidenza italiana del G20.

Il numero uno di Amazon ha citato la sua recente esperienza su una navicella spaziale. "Vista da terra l'atmosfera sembra vasta, ma dallo spazio sembra sottile e delicata. Il mondo naturale non è meglio oggi di quanto lo fosse 500 anni fa", anzi. "Possiamo tornare al mondo come era 500 anni - ha detto - ma richiederà l'impegno di governi, imprese e società civile".

Ora come ora bisogna usare gli stimoli all'economia "per costruire l'economia di domani e non quella di ieri - ha detto ancora Bezos -: usando tecnologie e infrastrutture pulite. Abbiamo tutti un ruolo da giocare. Ci sono benefici che si vedono quando il settore pubblico e i privati lavorano assieme".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli