Italia markets open in 3 hours 5 minutes
  • Dow Jones

    29.872,47
    -173,77 (-0,58%)
     
  • Nasdaq

    12.094,40
    +57,62 (+0,48%)
     
  • Nikkei 225

    26.417,59
    +120,73 (+0,46%)
     
  • EUR/USD

    1,1929
    +0,0010 (+0,08%)
     
  • BTC-EUR

    14.896,20
    -770,57 (-4,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    346,43
    -24,08 (-6,50%)
     
  • HANG SENG

    26.672,52
    +2,77 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.629,65
    -5,76 (-0,16%)
     

Bakayoko riparte dal Napoli e ritrova il Milan da avversario: il mancato ritorno per colpa... del Chelsea

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

Dopo il passato al Milan e il ritorno sfumato nell'ultima sessione di mercato, Tiemoué Bakayoko è pronto a sfidare il Diavolo da avversario con la maglia del Napoli. L'appuntamento è per questa sera alle 20.45 allo stadio San Paolo. Ma perché il centrocampista non è tornato alla corte di Stefano Pioli?

Tiemoué Bakayoko | Alessandro Sabattini/Getty Images
Tiemoué Bakayoko | Alessandro Sabattini/Getty Images

In primis perché il club rossonero ha deciso di fare altre scelte, puntando ad esempio su un giovane come Sandro Tonali, tenendo anche Rade Krunic come quarta alternativa per la mediana. Il Napoli alla fine ha strappato Bakayoko al Chelsea in prestito secco, una formula su cui il Milan ha trattato a lungo (secco o con diritto di riscatto), ma alla fine i Blues hanno aperto al club di De Laurentiis solo negli ultimissimi giorni di mercato.

Come precisa Calciomercato.com, Bakayoko è arrivato a Napoli tramite un prestito secco, senza prestito od obbligo di riscatto. A giugno è previsto il suo rientro a Londra, "anche se il Napoli sta già pensando al gentlemen's agreement con i Blues per un eventuale acquisto sulla base di 15-20 milioni di euro" si legge.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.