Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.489,18
    +211,61 (+0,81%)
     
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • Petrolio

    82,66
    +1,35 (+1,66%)
     
  • BTC-EUR

    52.326,72
    -1.537,59 (-2,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • Oro

    1.768,10
    -29,80 (-1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.182,91
    +33,85 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8437
    -0,0041 (-0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0701
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4344
    +0,0001 (+0,01%)
     

Banca centrale svizzera manterrà politica economica ultra-espansiva

·1 minuto per la lettura
Il logo della Banca centralle svizzera riprodotto sull'edificio della banca a Berna.

ZURIGO (Reuters) - La Banca centrale svizzera ha annunciato di voler mantenere la propria politica economica ultra-espansiva, malgrado Bce e Fed si stiano muovendo per normalizzare le proprie politiche monetarie nel contesto post-pandemico.

La Bns ha mantenuto il suo tasso di riferimento inchiodato a -0,75%, come previsto unanimemente dagli economisti intervistati da Reuters, lo stesso che applica sui depositi a vista delle banche commerciali.

La banca centrale ha reiterato il proprio impegno ad intervenire sul mercato dei cambi "secondo necessità" per limitare l'apprezzamento del franco svizzero, da molti considerato una valuta rifugio, che stando all'analisi dell'istituto rimane "altamente valutato".

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli