Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.783,57
    -178,29 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    13.413,74
    -184,22 (-1,35%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • EUR/USD

    1,2231
    +0,0063 (+0,51%)
     
  • BTC-EUR

    41.870,65
    +1.480,95 (+3,67%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.024,63
    +29,96 (+3,01%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • S&P 500

    3.889,60
    -35,83 (-0,91%)
     

Banca Generali chiude 2020 con utile e ricavi in rialzo, picco di masse e raccolta

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Banca Generali riporta nel 2020 una crescita dei risultati e un picco di masse e raccolta. Secondo i risultati preliminari, il 2020 si è chiuso con un utile di 274,9 milioni di euro (+1%), mostrando una crescita in tutte le principali voci di bilancio, nonostante alcune poste straordinarie di natura non-operativa, legate ad accantonamenti e innalzamento dell’aliquota fiscale, per 42,8 milioni. Il margine di intermediazione è aumentato del 6,9% a 617,6 milioni, grazie all’incremento del margine finanziario (+24,3%) e delle commissioni ricorrenti (+7%). Il margine d’interesse si è attestato a 89,6 milioni, evidenziando un +21,1%. Le commissioni lorde ricorrenti hanno messo a segno una crescita del 6,6%, trainata dalle commissioni di gestione. Le masse totali a fine periodo sono aumentate dell’8% a 74,5 miliardi. La componente gestita e assicurativa si è attestata complessivamente a 53,8 miliardi (+6,5%), trainata dalle soluzioni gestite (+9,9%) mentre le polizze vita tradizionali sono rimaste stabili. La raccolta netta nel 2020 è stata pari a 5,9 miliardi, segnando una crescita del 14,3% rispetto allo scorso anno.