Italia markets close in 4 hours 58 minutes
  • FTSE MIB

    22.664,75
    +13,97 (+0,06%)
     
  • Dow Jones

    31.188,38
    +257,86 (+0,83%)
     
  • Nasdaq

    13.457,25
    +260,07 (+1,97%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,60 (+0,82%)
     
  • Petrolio

    52,97
    -0,34 (-0,64%)
     
  • BTC-EUR

    26.717,18
    -936,93 (-3,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    644,43
    -56,18 (-8,02%)
     
  • Oro

    1.871,10
    +4,60 (+0,25%)
     
  • EUR/USD

    1,2140
    +0,0025 (+0,21%)
     
  • S&P 500

    3.851,85
    +52,94 (+1,39%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,71 (-0,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.639,51
    +15,47 (+0,43%)
     
  • EUR/GBP

    0,8841
    -0,0025 (-0,29%)
     
  • EUR/CHF

    1,0765
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,5324
    +0,0034 (+0,22%)
     

Banca Generali: raccolta netta totale di 782 mln a dicembre, quasi 6 mld nel 2020

simone borghi
·1 minuto per la lettura

La raccolta netta totale di Banca Generali a dicembre è stata pari a 782 milioni di euro (+27%), segnando un record assoluto per qualità della sua composizione. Le soluzioni gestite (fondi e wrappers) si sono attestate infatti a 737 milioni (+91%), il valore più alto di sempre su base mensile. Complessivamente nel 2020 la raccolta ha sfiorato i 5,9 miliardi (5,1 miliardi nel 2019). Le soluzioni gestite hanno raggiunto i 3,2 miliardi (+71% rispetto allo scorso anno) mostrando una netta accelerazione nel corso dell’ultimo trimestre pari a 1,3 miliardi grazie ad una crescente attenzione verso la riqualificazione della liquidità dettata dall’attuale contesto economico-finanziario. L’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Banca Generali, Gian Maria Mossa, ha commentato: “Siamo davvero orgogliosi del lavoro al fianco dei clienti e dei risultati raggiunti. Dicembre è stato uno dei migliori mesi di sempre nella storia della banca e pur con tutte le complessità e criticità di questa terribile crisi siamo stati in grado di aumentare complessivamente nell’anno i flussi di raccolta arrivando a sfiorare i 6 miliardi”.