Italia markets closed

Banca Mediolanum, utile netto 2019 record a 565 mln (+121%)

Bos

Milano, 11 feb. (askanews) - L'esercizio 2019 si è concluso per Banca Mediolanum con il miglior risultato di sempre, pari a un utile netto di 565 milioni di euro, in aumento del 121% sul 2018. Significativo anche l'incremento del margine di contribuzione e del margine operativo, in crescita rispettivamente del 20% (a 1,084 miliardi di euro) e del 50% (a 430,9 mln). Il contributo della Spagna all'utile netto di gruppo è stato pari a 34 milioni (con quasi 6 miliardi di masse gestite e amministrate, e oltre 1.000 family banker).

Il cda, informa un comunicato, proporrà all'assemblea prevista per l'8 aprile 2020 un saldo dividendo relativo all'utile 2019 di 0,34 euro per azione, al lordo delle eventuali ritenute di legge. Considerando l'acconto sul dividendo distribuito a novembre 2019, pari a 0,21 per azione, ne consegue un totale dei dividendi relativi all'esercizio 2019 pari a 0,55 per azione, in aumento del 38%.

Il totale delle masse gestite e amministrate del gruppo è salito alla cifra record di 84,716 miliardi, maggiore del 14% rispetto alla fine del 2018, "grazie al positivo contributo della raccolta netta e all'ottimo andamento dei mercati verificatosi nel corso dell'anno". La raccolta netta totale è stata positiva per 4,064 miliardi di euro, mentre la raccolta netta gestita ha raggiunto 2,952 miliardi. Gli Impieghi alla clientela retail del gruppo si sono attestati a 10,354 miliardi (+16% rispetto a fine 2018). I crediti erogati nel corso dell'anno sono ammontati a 2,667 miliardi (+21%). L'esercizio ha inoltre registrato impairment complessivi per 97 milioni di euro.

Il Cet 1 ratio al 31 dicembre 2019 si è attestato al 19,5%, "uno dei più alti tra i gruppi bancari italiani", sottolinea l'istituto. Sempre a fine 2019, il totale dei Family Banker del gruppo è pari a 5.197, mentre il totale dei clienti si attesta a circa 1.447.000.