Italia markets closed

Banca Popopare Bari, 2 mld Npl ceduti a Amco a circa 500 mln

Voz

Roma, 1 lug. (askanews) - Sotto la regia di PwC, Amco ha sottoscritto con Banca Popolare di Bari un contratto di cessione di un portafoglio di 2 miliardi di euro di crediti deteriorati. Secondo quanto riporta una nota, il portafoglio oggetto di cessione composto per circa il 60% da posizioni classificate come unlikely to pay (Utp) e per la parte rimanente da sofferenze (Npl). "Il prezzo pattuito per la transazione di circa 500 milioni di euro".

Con questa operazione, la cui efficacia subordinata al verificarsi dell'integrale versamento dell'aumento di capitale deliberato dall'Assemblea dei soci in data 29 giugno 2020, la Popolare di Bari porta a compimento la pulizia dei propri attivi e, fresca di trasformazione in SpA, intraprende il proprio percorso di rafforzamento patrimoniale.

Dall'altro lato Amco, asset management company integralmente partecipata dal Ministero del Tesoro, rafforza la propria presenza sul mercato del credit servicing, focalizzandosi ulteriormente su una gestione dei crediti UTP orientata a favorire la continuit aziendale e il rilancio industriale delle imprese.

Nell'ambito della transazione, si legge, PwC ha assistito Amco in qualit di financial advisor, con un team guidato da Matteo D'Alessio, Partner e Deals-FS Leader (foto in allegato), coadiuvato dai Senior Manager Lorenzo Guiggiani, Alessio Forconi e Vittoria Marchetti.