Italia Markets close in 7 hrs 40 mins

Banche, Abi: gli occupati sono ancora in calo, -3,2% nel 2018

Glv

Ravenna, 18 nov. (askanews) - Diminuisce ancora l'occupazione nel settore bancario. "Nel 2018 - ha detto il direttore centrale dell'Abi, Stefano Bottino - l'occupazione è in contrazione del 3,2%. Una variazione che si attesta al -3,5% qualora si effettui il confronto tra un campione omogeneo di aziende nel biennio".

"Questa dinamica - ha spiegato il responsabile della Direzione sindacale dell'Abi in un seminario sul sistema bancario - è il risultato della combinazione di un flusso di assunzioni pari al 2,6% (circa 7mila) e di un volume di cessazioni che si attesta al 6,1% (circa 16.200)".

"Anche dalle informazioni - ha sottolineato Bottino - riportate nella relazione della Banca d'Italia del 31 maggio 2019 risulta che l'occupazione bancaria è in contrazione. Dai dati di fine periodo emerge una riduzione dei dipendenti del 2,8%".

La stabilità del posto di lavoro "continua a rappresentare una caratteristica significativa del settore bancario: il complesso dei contratti a tempo indeterminato (compresi gli apprendisti) si attesta a oltre il 99%".

I lavoratori part-time "rappresentano il 12,5% del personale e nella quasi totalità sono dipendenti a tempo indeterminato". Nel complesso "si conferma un trend di crescita dei lavoratori a tempo parziale anche in un confronto con l'anno prima".