Italia Markets closed

Banche, Abi: sofferenze giù a 24,3 miliardi, ai minimi dal 2009

Glv
·1 minuto per la lettura

Roma, 16 nov. (askanews) - Le sofferenze bancarie diminuiscono ancora, ai minimi da 11 anni. Lo afferma l'Abi nel rapporto mensile, secondo cui a settembre le sofferenze nette sono state pari a 24,310 miliardi, mentre ad agosto erano a 24,484 miliardi. Per ritrovare un valore inferiore dello stock delle sofferenze è necessario risalire a settembre del 2009. Rispetto al picco di 88,8 miliardi di novembre del 2015, a settembre del 2020 "la riduzione è di circa 65 miliardi (-72,6%)". Il rapporto tra le sofferenze nette e i prestiti totali, sottolinea Palazzo Altieri, è stabile all'1,40% come ad agosto. Anche in questo caso per individuare un valore inferiore bisogna risalire a settembre del 2009.