Italia Markets close in 6 hrs 31 mins

Banche, al via la campagna Fabi per l'educazione finanziaria

Gab

Roma, 26 set. (askanews) - Le minacce e i lati oscuri delle criptovalute, la direttiva europea Psd2 che liberalizza i pagamenti e apre i circuiti bancari, i pericoli delle banche online, le novità normative dell'antiriciclaggio e i risvolti per i cittadini, i rischi degli investimenti e le tutele introdotte dalla Mifid2. Sono questi gli argomenti al centro di cinque video informativi che la Fabi (Federazione autonoma bancari italiani) ha realizzato per il Mese dell'Educazione Finanziaria, in programma dal 1 al 31 ottobre 2019. "Chiedilo ai bancari" è il titolo dell'iniziativa Fabi che rientra tra quelle selezionate e approvate ufficialmente dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria (organismo istituito dal Ministero dell'Economia e delle Finanze). Per il secondo anno consecutivo, dunque, la Fabi è in campo per promuovere e favorire la conoscenza e la competenza finanziaria dei cittadini.

Obiettivo, spiega una nota, è da un lato illustrare alcune novità regolatorie nel settore bancario e finanziario, dall'altro ricordare che le lavoratrici e i lavoratori bancari sono sempre a disposizione della clientela per spiegare e chiarire qualsiasi dubbio in materia di risparmio, investimenti, pagamenti, previdenza e assicurazione. Per l'edizione del 2019, sono stati selezionati cinque temi di stretta attualità (criptovalute, direttiva Psd2, norme antiriciclaggio, online banking, Mifid2 e investimenti). Si tratta di argomenti che interessano una vasta platea di soggetti, dalle famiglie alle imprese, in relazione ai quali è indispensabile accrescere il livello di preparazione per ridurre al massimo rischi ed errori legati all'utilizzo, nella vita quotidiana, sia di strumenti tradizionali sia di quelli introdotti più recentemente dalle nuove tecnologie. (Segue)