Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.422,34
    +112,83 (+0,34%)
     
  • Nasdaq

    12.821,09
    -33,72 (-0,26%)
     
  • Nikkei 225

    27.819,33
    -180,63 (-0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0321
    +0,0019 (+0,19%)
     
  • BTC-EUR

    23.478,02
    +156,99 (+0,67%)
     
  • CMC Crypto 200

    572,51
    -2,23 (-0,39%)
     
  • HANG SENG

    20.082,43
    +471,59 (+2,40%)
     
  • S&P 500

    4.220,29
    +10,05 (+0,24%)
     

Banche, Bce non chiederà l'impossibile, ma norme non vanno ammorbidite - Enria

·1 minuto per la lettura
Andrea Enria, chairperson of the European Banking Authority, speaks at Reuters Summit interview in London

FRANCOFORTE (Reuters) - La Banca centrale europea non richiederà "sforzi spropositati" alle banche affinché rispettino i nuovi requisiti globali sul capitale, ma non permetterà nemmeno che tali norme risultino troppo poco stringenti.

È quanto ha affermato da Andrea Enria, presidente del consiglio di vigilanza della Bce.

"Aree di importanza cruciale, come quella dei mutui ipotecari, tendono ad accumulare rischi e non dovrebbero in nessun caso essere soggetti a regole meno stringenti in maniera unilaterale da parte della Ue", ha detto Enria davanti al Senato francese.

"Da parte nostra ci assicureremo di non chiedere alle banche di compiere sforzi spropositati".

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli