Italia Markets open in 2 hrs 10 mins

Banche del Ftse Mib strappano al rialzo, rumor governo in pressing per M&A su Mps

Titta Ferraro

Sprint delle banche del Ftse Mib con rialzi fino al 5% per UBI Banca, già grande protagonista alla vigilia sull'onda lunga dei conti 2019 e delle attese per il nuovo business plan in arrivo il 17 febbraio. Forti rialzi anche per Banco BPM e Bper, che salgono di oltre il 3%. Bene anche Intesa Sanpaolo a +1,5% a Unicredit +1,1%.

Fuori dal Ftse Mib rally di +4,5% per Mps. E sono proprio gli ultimi rumor sulla banca senese, che scaldano il mercato facendo tornare d'attualità la possibilità di un merger che coinvolga anche una delle banche di medie dimensioni di Piazza Affari come futura sposa di MPS.

Stando a quanto riferisce oggi Il Messaggero, il governo preferisce un partner bancario per Monte dei Paschi in vista dell'implementazione della strategia di uscita dal capitale di MPS. Il progetto sarebbe quello di creare un terzo player bancario importante nel paese, evitando che nel processo di cessione di MPS entrino in gioco i fondi di private equity. Tra i nomi che si sono susseguiti nel passato come potenziali acquirenti di Mps figurano soprattutto UBI, Banco BPM e Bper.