Italia markets close in 39 minutes
  • FTSE MIB

    25.631,08
    +140,86 (+0,55%)
     
  • Dow Jones

    34.991,39
    +198,72 (+0,57%)
     
  • Nasdaq

    14.850,14
    +69,61 (+0,47%)
     
  • Nikkei 225

    27.728,12
    +144,04 (+0,52%)
     
  • Petrolio

    68,44
    +0,29 (+0,43%)
     
  • BTC-EUR

    32.826,34
    -402,11 (-1,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    974,05
    -1,85 (-0,19%)
     
  • Oro

    1.804,30
    -10,20 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,1850
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    4.419,90
    +17,24 (+0,39%)
     
  • HANG SENG

    26.204,69
    -221,86 (-0,84%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.158,24
    +13,34 (+0,32%)
     
  • EUR/GBP

    0,8495
    -0,0026 (-0,31%)
     
  • EUR/CHF

    1,0735
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4783
    -0,0062 (-0,42%)
     

Banche di Piazza Affari pronte a scorpacciata dividendi, ecco le più generose del Ftse Mib

·1 minuto per la lettura

Semaforo verde in arrivo dalla Bce al ritorno alla normalità per le banche sul fronte dividendi. Ieri Andrea Enria, numero uno della Vigilanza bancaria della Bce, intervenendo in un'audizione al Parlamento europeo, ha fatto capire che l'Eurotower è pronta a togliere ogni limitazione all'erogazione dei dividendi e sulle operazioni di buyback. "In assenza di sviluppi avversi significativi, prevediamo di abrogare la nostra raccomandazione (di non distribuire i dividendi o di distribuirli rispettando un tetto massimo) alla fine del terzo trimestre del 2021 e di tornare a considerare dividendi e buyback come parte del nostro normale processo di supervisione". Le banche di Piazza Affari sono pronte a riaprire a pieno regime i rubinetti della remunerazione dei soci. A detta di Equita Sim tra i dividend yield potenzialmente più interessanti ci sarà quello di Intesa Sanpaolo a oltre il 6%, Unicredit del 6,2%, Banca Mediolanum del 9,1%, Banca Generali del 7,5%. tra quelle del Ftse Mib.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli