Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.537,88
    +541,37 (+1,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8695
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

Banche, Elderson (Bce): sul clima rigore analogo agli altri rischi

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 apr. (askanews) - La vigilanza bancaria della Bce deve trattare i rischi ritenuti correlati ai cambiamenti climatici nella gestione delle banche "con lo stesso rigore, la stessa energia e importanza" che riserva ai tradizionali rischi dell'attività bancaria. E' la tesi di Frank Elderson, componente del Comitato esecutivo della Bce e vicepresidente del ramo di Vigilanza, nel suo intervento al convegno della European Bank for Reconstruction and Development.

Un intervento tutto incentrato alla lotta ai cambiamenti climatici, su cui da quando è arrivato alla Bce l'esponente olandese ha assunto posizioni che ne fanno uno dei più ferventi sostenitori. Elderson non ha dubbi e non lascia spazi a discussioni: "è imperativo", sentenzia.

"Le emissioni devono calare molto più rapidamente di quanto visto finora, se vogliamo evitare danni irreversibili", ha affermato il banchiere centrale. Bisogna agire "a tutti i livelli" e "oggi ho elencato alcuni dei modi con cui, tramite la nostra azione di Vigilanza, la Bce sta facendo la sua parte sul cambiamento climatico: su gestione rischi, selezione dei dirigenti e definizione degli scenari di stress test".

"E ci aspettiamo che le banche facciano altrettanto" ha insistito Elderson. In pratica, sostiene che nella scelta del personale, in particolare quello dirigente, le banche devono tener contro della preparazione e della conoscenza su temi ambientali, lasciando intendere che alla Bce già è così. E la richiesta è perentoria. "Agire urgentemente non è una opzione: è imperativo", ha detto.