Italia Markets open in 52 mins

Banche, guida Abi e associazioni consumatori su pagamenti online -3-

Voz

Roma, 19 ott. (askanews) - Per i pagamenti online, disposti via internet o mobile, a questi fattori si aggiunge anche un ulteriore elemento, ossia un codice unico che ad ogni operazione collega il relativo importo e il beneficiario. Ogni banca fornisce alla propria clientela indicazioni su quali fattori di sicurezza utilizzare. Dal canto loro, i clienti hanno il compito di custodire con cura gli strumenti di pagamento, così come il proprio cellulare e qualsiasi altro mezzo utilizzato per fare le operazioni.

Solo i pagamenti di piccolo importo, prosegue la guida di Abi e assocunsumatori, come quelli ricorrenti o destinati a beneficiari di fiducia indicati dall'utente e i pagamenti di parcheggi e trasporti non rientrano nelle nuove regole della Psd2. Per questi, infatti, è sufficiente l'utilizzo di un solo fattore di sicurezza.

Mentre sul fronte dell'accesso al conto e dei pagamenti online le novità sono già operative, per gli acquisti sul web fatti con carta la direttiva prevede un passaggio graduale alle nuove regole di sicurezza.(Segue)