Italia Markets close in 3 hrs

Banche, Nouy: abbiamo messo i migliori avvocati su addendum Npl

Red

Francoforte, 7 feb. (askanews) - Alla Vigilanza della Bce "abbiamo messo le migliori menti legali a nostra disposizione per chiarire nel modo più assoluto che l'addendum alle linee guida sui crediti deteriorati delle banche non è vincolante" e che l'istituzione si muove nell'ambito del suo mandato. Lo ha affermato la presidente Danièle Nouy, rispodendo a una domanda sulle contestazioni mosse al Ssm dai sevizi giuridici sia del Parlamento Europeo che del Consiglio europeo.

Su questo tema "ci muoviamo in stretto coordinamento con la Commissione Ue", ha aggiunto durante la conferenza stampa annuale del Meccanismo unico di Vigilanza.

Su questo punto, secondo la vicepresidente della Vigilanza, Sabine Lautenschlaegher "la Commissione ha confermato che le nostre valutazioni possono risultare in misure prudenziali sui singoli casi banca per banca, se riteniamo che vi siano rischi addizionali da coprire. L'addedum - ha ribadito - è solo un punto di partenza da cui valutiamo caso per caso, non ci sono automatismi".

La Nouy ha comunque precisato che terrà una nuova audizione al Parlmento europeo a marzo, proprio in occasione de varo della versione definitiva dell'adendum sugli Npl.