Italia markets closed

Banche, Signorini(Bankitalia) al NYT: rappresentazione fuorviante -3-

Voz

Roma, 18 mar. (askanews) - Peraltro "nel 2019 la redditività delle banche italiane è rimasta sostanzialmente in linea con l'anno precedente. Il Roe annualizzato, al netto di componenti straordinarie, era il 5,0 per cento (dal 5,7 per cento del 2018). Come per numerose altre controparti europee, la redditività delle banche italiane rimane al di sotto della stima del costo del capitale, rendendo difficoltosa la raccolta sul mercato azionario in caso di necessità. Ci si attende - prosegue la missiva - che le banche beneficino del processo di ristrutturazione e consolidamento in atto (in particolare le banche cooperative di piccole dimensioni, a fronte del fatto che il nuovo quadro normativo rafforzerà la loro capacità di attrarre investitori, preservando nel contempo la natura mutualistica del settore)".

"Nel delineare una risposta alle ricadute economiche della pandemia, il Governo italiano ha appena introdotto misure di sostegno alle banche per l'erogazione di credito alle imprese (in particolare le PMI) e alle famiglie". C'è poi la moratoria sul rimborso dei prestiti a favore delle Pmi "al fine di contenere il calo del prodotto dovuto alla pandemia. La misura è indirizzata alle Pmi che hanno in essere prestiti o linee di credito ottenuti da banche o da altri intermediari finanziari e che sono attualmente in regola con i pagamenti. Dato che la moratoria non genera nuovi o ulteriori oneri per gli intermediari (risultando conforme al principio di neutralità attuariale), essa risulta neutrale rispetto ai requisiti che gli intermediari applicano nella valutazione della qualità del credito in maniera tale da evitare variazioni automatiche nella classificazione della qualità del credito di tali esposizioni".(Segue)