Italia markets close in 2 hours 36 minutes
  • FTSE MIB

    19.041,26
    -44,69 (-0,23%)
     
  • Dow Jones

    28.210,82
    -97,97 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.484,69
    -31,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.474,27
    -165,19 (-0,70%)
     
  • Petrolio

    40,14
    +0,11 (+0,27%)
     
  • BTC-EUR

    10.865,26
    +1.535,85 (+16,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    259,23
    +14,34 (+5,86%)
     
  • Oro

    1.908,00
    -21,50 (-1,11%)
     
  • EUR/USD

    1,1832
    -0,0035 (-0,30%)
     
  • S&P 500

    3.435,56
    -7,56 (-0,22%)
     
  • HANG SENG

    24.786,13
    +31,71 (+0,13%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.167,53
    -13,17 (-0,41%)
     
  • EUR/GBP

    0,9020
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,0724
    -0,0007 (-0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5562
    -0,0018 (-0,11%)
     

Banche, studio Bce raccomanda riduzione obblighi rendicontazione

Voz
·1 minuto per la lettura

Roma, 21 set. (askanews) - La Banca centrale europea ha pubblicato un parere dell'Eurosistema delle Banche centrali, che si inserisce in una procedura per dare mandato all'Eba, l'autorità bancaria Ue, assieme al Parlamento Ue, a elaborare nuove regole che consentano un alleggerimento del fardello di rendicontazione contabile delle banche, assieme a un miglioramento della qualità dei dati che forniscono. Il parere dell'Eurosistema propone di ridurre questi obblighi di reporting su questioni attinenti alla statistica, alla risoluzione e alle politiche prudenziali, ma "senza he questo elimini informazioni indispensabili ai fini di politica monetaria - precisa la Bce con un comunicato, della Vigilanza sulle banche e della risoluzione delle crisi bancarie". L'alleggerimento, spiega lo studio, potrebbe essere ottenuto creando un "dizionario" di terminologia comune sulle aree sopra menzionate, procedure più efficaci e "smart" di trasmissione dei dati, l'eliminazione di duplicazioni di obblighi di tramissione dei dati e, specularmente, migliorando la comunicazione degli stessi tra varie autorità. Lo studio dell'Eurosistema raccomanda altresì una accresciuta cooperazione tra le autorità europee e tra le stesse autorità e industria bancaria, anche allo scopo di elaborare una terminologia comune su queste materie da ordinare in un glossario. Il rapporto di Bce e Eurosistema ribadisce che queste misure aiuterebbero a ridurre la mole di dati che le banche sono tenute a trasmettere e aumenterebbe la qualità e la fruibilità dei dai ricevuti dalle autorità. "Il risultato sarebbe che le banche potrebbero ridurre i costi - conclude la Bce - e le autorità potrebbero seguire meglio gli sviluppi del settore".