Italia Markets open in 4 hrs 10 mins

Banche, Uilca: in 2019 meno utili (-13,6%) ma salito Mol (+2,7%)

Bos

Milano, 11 feb. (askanews) - Nel 2019, l'utile netto complessivo degli 11 principali istituti di credito italiani, che impiegano circa i due terzi dei lavoratori del settore bancario, è sceso a 8,3 miliardi euro rispetto ai 9,6 miliardi dello stesso periodo del 2018. Il calo è stato di 1,128 miliardi di euro (-13,6%), "originato principalmente dall'impatto che hanno avuto le nuove modifiche legislative sulle attività fiscali differite e da svalutazione straordinarie". Lo riporta un'analisi dell'Ufficio Studi della Uilca sui dati patrimoniali & economici delle banche italiane al 31 dicembre 2019.

Il responsabile dell'Ufficio Studi Uilca Roberto Telatin ha affermato che "complessivamente il sistema bancario ricomincia ad essere redditizio e lo dimostra il margine operativo lordo complessivo che è cresciuto del 2,7% rispetto al 2018 e che è stato positivo per la maggior parte degli istituti di credito analizzati. Complessivamente i conti economici delle banche continuano ad evidenziare il calo del margine d'interesse, (-4,7%) che persiste da parecchi anni e per il quale anche a causa della politica monetaria della Banca Centrale Europea, la sua flessione rischia di proseguire ancora nei prossimi anni. Se quest'anno i ricavi complessivi sono rimasti stabili, (-0,1%) molto è dovuto ai ricavi sulla negoziazione (+51,1%), soprattutto grazie alla diminuzione dello spread sui titoli di stato italiani".

"Un sistema bancario che fatica ad aumentare i ricavi ormai da parecchi anni e che ricerca i dividendi per gli azionisti riducendo i costi soprattutto del personale - ha commentato il segretario generale Uilca Massimo Masi - evidenzia anche il limite di un modello di business, raccolta e impiego di capitale, che probabilmente da solo non è più in grado di generare reddittività in questo Paese. Diventa necessario investire in nuovi settori, come alcuni Istituti di credito, hanno fatto, entrando ad esempio nel campo assicurativo".

(segue)