Italia markets open in 1 hour 42 minutes
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.668,59
    +101,55 (+0,43%)
     
  • EUR/USD

    1,1854
    +0,0025 (+0,21%)
     
  • BTC-EUR

    10.324,79
    +977,39 (+10,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    245,76
    +6,85 (+2,87%)
     
  • HANG SENG

    24.766,81
    +197,27 (+0,80%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Banco BPM, accordo con Ance per ripartenza settore edile -2-

Fgl
·1 minuto per la lettura

Roma, 21 set. (askanews) - Dal canto proprio Banco BPM, ferme restando le prerogative e l'autonomia nella valutazione del merito creditizio, si impegna a valutare le richieste nel più breve tempo possibile, anche attraverso l'attivazione di canali di comunicazione dedicati ai soci Ance. "Con questo accordo le imprese avranno a disposizione un nuovo importante strumento per l'accesso al credito - commenta il presidente dell'Associazione nazionale costruttori, Gabriele Buia - e quindi promuovere l'utilizzo del nuovo superbonus al 110%, che rappresenta una grande opportunità per mettere in sicurezza e riqualificare energeticamente il nostro patrimonio immobiliare". "L'obiettivo dell'accordo e della collaborazione con Ance è quello di contribuire alla ripartenza del settore dell'edilizia che rimane fondamentale per l'economia del nostro Paese - spiega Matteo Faissola, responsabile Commerciale di Banco BPM - oggi è veramente importante e urgente utilizzare ogni mezzo possibile per sostenere e incoraggiare gli investimenti in questo settore e aiutare le imprese di costruzioni a trarre il massimo anche dalle occasioni rappresentate dalle misure incentivanti, come l'ultimo Ecobonus, predisposte dal Governo".