Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.830,11
    -439,05 (-1,28%)
     
  • Nasdaq

    13.118,21
    -271,22 (-2,03%)
     
  • Nikkei 225

    28.147,51
    -461,08 (-1,61%)
     
  • EUR/USD

    1,2073
    -0,0079 (-0,65%)
     
  • BTC-EUR

    45.662,59
    -1.102,39 (-2,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.479,44
    -84,40 (-5,40%)
     
  • HANG SENG

    28.231,04
    +217,23 (+0,78%)
     
  • S&P 500

    4.088,56
    -63,54 (-1,53%)
     

Banco BPM: AD Castagna conferma interesse a M&A per rafforzare banca. 'Certo, COVID non aiuta'

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

"Non commentiamo i rumor ma siamo interessati a esplorare qualsiasi potenziale mossa che serva a rafforzare ulteriormente la banca". Così il numero uno di Banco Bpm, Giuseppe Castagna, nel corso della conference call successiva alla pubblicazione del bilancio, rispondendo a una domanda sulle voci relative a negoziati in corso per arrivare alle nozze con Credit Agricole e, in generale, sull'interesse della banca a essere attiva in una eventuale operazione di M&A, dunque si risiko bancario. "Siamo molto fiduciosi rispetto ai risultati che abbiamo raggiunto da soli, ma siamo aperti a discutere con chiunque abbia un forte progetto per costruire una realtà solida in Italia, regione in cui siamo più forti: saremo disponibili a parlare con tutti", ha sottolineato l'AD di Piazza Meda, ammettendo tuttavia che la pandemia del Covid "non aiuta, certo. Siamo tutti a casa o in ufficio, è difficile avere contatti. E' complicato, ma vedremo cosa accade".