Italia markets open in 2 hours 25 minutes
  • Dow Jones

    30.775,43
    -253,88 (-0,82%)
     
  • Nasdaq

    11.028,74
    -149,16 (-1,33%)
     
  • Nikkei 225

    25.926,49
    -466,55 (-1,77%)
     
  • EUR/USD

    1,0455
    -0,0028 (-0,27%)
     
  • BTC-EUR

    18.763,50
    -569,94 (-2,95%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,68
    -10,79 (-2,50%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • S&P 500

    3.785,38
    -33,45 (-0,88%)
     

Banco Bpm esercita opzione call su 81% jv Bipiemme Vita con Covea

·2 minuto per la lettura
Il logo Banco Bpm a Milano.

MILANO (Reuters) - Banco Bpm ha esercitato l'opzione per l'acquisto da Covea della quota dell'81% della joint venture assicurativa Bipiemme Vita, accelerando i tempi dell'internalizzazione del business assicurativo previsto nel piano industriale.

Lo dice una nota dell'istituto spiegando che il prezzo di esercizio della call, basato sul corrispondente livello degli Unrestricted Tier1 di Bipiemme Vita alla fine del primo semestre 2021, è stimabile in circa 310 milioni.

Al closing dell'operazione è previsto il pagamento alla banca, come socio unico, di un dividendo straordinario di 120 milioni, costituito da riserve di utili a nuovo.

Come atteso, Banco Bpm ha anticipato la possibilità di acquistare il pieno possesso della compagnia attiva nel vita, di cui l'istituto detiene il 19%, rispetto alla scadenza di fine 2023 prevista dagli accordi con il partner francese rivisti l'estate scorsa.

Il nuovo assetto consentirà "anche la scalabilità della piattaforma e, in prospettiva, la successiva integrazione di Vera Vita e Vera Assicurazioni attualmente partecipate da Banco Bpm al 35%, in attuazione degli accordi in essere con Cattolica Assicurazioni", si legge nel comunicato.

Secondo gli accordi stipulati con la compagnia veronese, acquisita da Generali, Banco Bpm potrà esercitare l'opzione di acquisto del restante 65% di entrambe le compagnie a partire dal 1° gennaio 2023.

L'operazione su Bipiemme Vita arriva a pochi giorni dall'annuncio dell'acquisto da parte di Credit Agricole del 9,18% del capitale di Banco Bpm.

Il gruppo francese ha spiegato che l'operazione punta a consolidare la partnership strategica con l'istituto di Piazza Meda, incentrata adesso sulla joint venture nel credito al consumo Agos, e che potrebbe ampliarsi ad altri business.

In questo quadro, secondo fonti vicine alla situazione Credit Agricole potrebbe essere interessata ad acquisire una quota del business assicurativo di Banco Bpm al quale sarebbero interessati anche altri operatori.

Con il pieno possesso di Bipiemme Vita Banco Bpm stima un effetto positivo di 29 milioni sull'utile del 2023.

A livello patrimoniale dall'esercizio della call è previsto un effetto positivo di 5 punti base sul Cet 1 considerando i benefici dell'applicazione del cosiddetto 'Danish compromise', di cui la banca ha inoltrato richiesta alla Bce.

Escludendo tali benefici l'operazione avrebbe invece un impatto negativo sul coefficiente patrimoniale stimato in -32 punti base.

(Andrea Mandalà, editing Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli