Italia Markets closed

Banco Bpm, Fratta Pasini: ha i mezzi per essere protagonista M&A

Rar

Milano, 9 gen. (askanews) - "Quanto al percorso aggregativo manca ancora al Paese una grande banca basata soprattutto, ma non esclusivamente, al Nord. Banco Bpm ha uomini, in primis l'amministratore delegato Giuseppe Castagna, e mezzi per poterne essere, a tempo debito, protagonista". Lo ha dichiarato il presidente di Banco Bpm, Carlo Fratta Pasini, in un'intervista al Sole24Ore, all'indomani dell'annuncio che non si ricandiderà alla presidenza dell'istituto in vista del rinnovo del cda in primavera.

"Ho deciso in tal senso - ha spiegato - proprio perché si avvia un nuovo ciclo, il mio incarico dura già da più di un ventennio, ed è necessario evidenziare a stakeholders e mercati le nuove dimensioni raggiunte e le più ampie prospettive aperte alla nostra banca. Quanto al bilancio di questi lunghi anni, vi sono luci ed ombre; mi conforta, oltre al fatto non scontato di poter fare un bilancio, che in questo momento prevalgono di gran lunga le luci come si evince anche dagli ottimi risultati in termini di quantità e qualità del patrimonio, liquidità e redditività, comunicati al mercato a novembre".

Pensa di restare nel settore finanziario? "Penso di no - ha risposto Fratta Pasini - Ho sempre conservato il mio unico lavoro non precario, e cioè quello di avvocato in Verona. Mi ci dedicherò ora a tempo pieno con grande serenità e senza alcun desiderio di ritornare in campo. Però mai dire mai".