Italia markets open in 46 minutes
  • Dow Jones

    31.490,07
    -1.164,52 (-3,57%)
     
  • Nasdaq

    11.418,15
    -566,37 (-4,73%)
     
  • Nikkei 225

    26.399,22
    -511,98 (-1,90%)
     
  • EUR/USD

    1,0491
    +0,0025 (+0,24%)
     
  • BTC-EUR

    27.780,86
    -1.053,00 (-3,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    649,36
    -21,32 (-3,18%)
     
  • HANG SENG

    20.114,83
    -529,45 (-2,56%)
     
  • S&P 500

    3.923,68
    -165,17 (-4,04%)
     

Banco BPM prosegue con il derisking, cede UTP e sofferenze per 700 mln

Banco BPM prosegue nel derisking e cede un portafoglio di crediti classificati come Unlikely to Pay (“UTP”) e sofferenze il cui valore lordo di bilancio complessivo è pari a circa 700 mln di euro (Progetto “Argo”). La cessione del portafoglio avverrà nel contesto di un’operazione di cartolarizzazione le cui note mezzanine e junior saranno sottoscritte, a seguito della negoziazione e definizione della relativa documentazione contrattuale, da società controllate da fondi di Elliott. Il Gruppo Gardant ricoprirà il ruolo di Master Servicer e Special Servicer. Rispetto alla situazione al 31 marzo 2022, l’operazione permette di ridurre lo stock di crediti deteriorati lordi a 5,6 mld e consente di raggiungere un NPE Ratio lordo del 4,9%. Il perfezionamento dell’operazione è atteso entro la presentazione dei risultati del primo semestre 2022.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli