Italia markets close in 4 hours 8 minutes

Banco BPM stoppa iter dividendo

Titta Ferraro

Il Consiglio di Amministrazione di Banco BPM, preso atto della comunicazione Bce del 27 marzo che sollecita le banche a non procedere al pagamento di dividendi e a non assumere alcun impegno irrevocabile per il loro pagamento per gli esercizi 2019 e 2020 almeno fino all’1 ottobre 2020, ha disposto che nell’Assemblea dei soci di Banco BPM convocata per sabato 4 aprile non si delibererà sulla destinazione e sulla distribuzione degli utili.

Pertanto, l’utile netto 2019 sarà conservato al patrimonio netto della Banca come riserva da utili disponibile alla distribuzione. Successivamente al 1° ottobre 2020 o a seguito di una eventuale nuova comunicazione di BCE e,

in ogni caso, dopo aver accertato che sono venute meno le incertezze causate dall’epidemia da Covid-19, il Consiglio di Amministrazione della banca guidata da Giuseppe Castagna valuterà se esistono le condizioni per procedere alla distribuzione della suddetta riserva.

Le decisioni assunte in data odierna, rimarca Banco BPM, sono neutrali relativamente al pagamento delle cedole dei titoli AT1.