Italia Markets closed

Banco BPM verso un dividendo simbolico, ma analisti premono per una remunerazione più generosa

Titta Ferraro

Il ceo di Banco BPM, Giuseppe Castagna, conferma l'intenzione di tornare alla distribuzione del dividendo a valere sull'utile 2019. In attesa della presentazione del nuovo piano d'impresa, l'intervista odierna di Castagna al quotidiano Il Messaggero non offre grosse novità con parole che hanno rimarcato come l'ipotesi di fusione con UBI Banca sia al momento puramente astratta. Equita Sim, che ha giudizio buy su Banco BPM con target price a 2,8 euro, ipotizza per il 2019 un dividendo simbolico di 5 cent (15% payout), ma auspica che il management - anche per inviare un segnale di rinnovata fiducia nella sostenibilità del livello di capitale e dei progressi realizzati con il derisking - possa decidere per una remunerazione più generosa che ricompensi gli azionisi dei sacrifici degli

ultimi anni. "In base ai nostri calcoli un aumento del dps a 12 cent (32% payout) porterebbe il dividend yield al 5,5% con un consumo aggiuntivo di capitale limitato a 14bps", conclude Equita.