Italia markets open in 3 hours 9 minutes
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.836,43
    +83,06 (+0,30%)
     
  • EUR/USD

    1,1299
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    50.083,08
    -380,12 (-0,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.441,50
    +2,62 (+0,18%)
     
  • HANG SENG

    23.612,43
    -176,50 (-0,74%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     

Banco Desio annuncia termini e modalità conversione obbligatoria azioni risparmio in azioni ordinarie

·1 minuto per la lettura

Banco Desio ha comunicato che, "facendo seguito a quanto comunicato da ultimo in data 12 novembre 2021 relativamente all'operazione di conversione obbligatoria delle azioni di risparmio in azioni ordinarie", l'ultimo giorno di negoziazione in Borsa delle azioni di risparmio nominative (cod. ISIN IT0001282489) e al portatore (cod. ISIN IT0001281374) sarà il 26 novembre 2021 e che "dal 29 novembre 2021 sarà efficace la Conversione Obbligatoria (che, si ricorda, prevede un rapporto di conversione di 0,88 azioni ordinarie per ciascuna azione di risparmio detenuta)". "Pertanto - si legge nel comunicato - da tale data saranno negoziate su Euronext Milan di Borsa Italiana esclusivamente le azioni ordinarie (codice ISIN IT0001041000) incluse le azioni ordinarie rivenienti dalla Conversione Obbligatoria, aventi le medesime caratteristiche di quelle in circolazione alla data di efficacia della Conversione Obbligatoria". "Divenuta efficace la Conversione Obbligatoria delle n. 13.202.000 azioni di risparmio in azioni ordinarie, il capitale sociale della Società, interamente sottoscritto e versato, di Euro 70.692.590,28, risulterà suddiviso in n. 134.363.049 azioni ordinarie prive del valore nominale". "Le eventuali frazioni rivenienti dalla Conversione Obbligatoria delle azioni risparmio in azioni ordinarie, che residueranno sul conto liquidatore di ciascun intermediario depositario, saranno gestite dalla Società stessa quale intermediario incaricato per la gestione della monetizzazione di dette frazioni derivanti dal rapporto della Conversione Obbligatoria. Le frazioni di azioni ordinarie non assegnate a seguito dell'arrotondamento per difetto saranno monetizzate in base al valore risultante dalla media dei prezzi ufficiali registrati dalle azioni ordinarie nei primi 3 giorni di Borsa aperta successivi alla data di efficacia della Conversione Obbligatoria, ossia il 30 novembre 2021, 1 e 2 dicembre 2021".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli