Italia markets close in 7 hours 17 minutes
  • FTSE MIB

    25.429,25
    +77,65 (+0,31%)
     
  • Dow Jones

    34.838,16
    -97,31 (-0,28%)
     
  • Nasdaq

    14.681,07
    +8,39 (+0,06%)
     
  • Nikkei 225

    27.641,83
    -139,19 (-0,50%)
     
  • Petrolio

    71,59
    +0,33 (+0,46%)
     
  • BTC-EUR

    32.396,78
    -1.477,65 (-4,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    934,71
    -26,18 (-2,72%)
     
  • Oro

    1.812,20
    -10,00 (-0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,1881
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.387,16
    -8,10 (-0,18%)
     
  • HANG SENG

    26.107,23
    -128,57 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.121,45
    +4,83 (+0,12%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    -0,0017 (-0,20%)
     
  • EUR/CHF

    1,0747
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4860
    +0,0018 (+0,12%)
     

Bando Regione Piemonte per sistemi protezione da lupo

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 24 giu. (askanews) - E' aperto il bando 2021 predisposto dall'Assessorato all'Agricoltura e Cibo della Regione Piemonte a favore degli allevatori piemontesi di ovini, caprini, bovini, equini per la richiesta di contributi per l'attuazione di sistemi di protezione del bestiame dai lupi e carnivori. "Prosegue il sostegno ai nostri allevatori piemontesi colpiti dalle predazioni del lupo. - sottolinea l'assessore regionale all'Agricoltura e Cibo Marco Protopapa - Dopo l'apertura nel mese di maggio del bando per il risarcimento diretto dei danni causati dal lupo, arrivano gli aiuti per i sistemi di difesa del bestiame per garantire agli allevatori la possibilità di mantenere il bestiame al pascolo".

Le domande di aiuti si riferiscono alla stagione di pascolo 2021 per i seguenti sistemi di protezione attivati dagli allevatori: recinzioni per il ricovero notturno del bestiame; almeno due cani da guardiania (esclusivamente razze Cane da pastore Maremmano-Abruzzese, Cane da montagna dei Pirenei); custodia del bestiame o recinzioni per l'intera area di pascolamento; dissuasori faunistici che rilevano l'avvicinamento di animali e persone alle zone di ricovero/pascolo.

Gli allevatori per poter accedere agli aiuti devono obbligatoriamente assicurare la custodia degli animali da parte dell'allevatore, della famiglia o di suo personale ovvero recinzioni per l'intera area di pascolamento secondo una delle tipologie descritte dalla Delibera regionale n. 19-3033 del 26 marzo 2021 e aver messo in atto almeno uno dei sistemi di difesa previsti nella medesima DGR.

Viene riconosciuto un contributo massimo di 3 mila euro che comprende anche un contributo del 60 per cento, oneri fiscali esclusi, a fronte della presentazione della quietanza di pagamento della polizza assicurativa di copertura di responsabilità civile verso terzi per i cani da guardiania. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 30 settembre 2021.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli